Archivi tag: Yamaha

Bergamo: muore in moto l’attore Josciua Algeri, aveva 21 anni (il trailer)

Bergamo: muore in moto l’attore Josciua Algeri, aveva 21 anni (il trailer)

È morto sabato 4 marzo, Josciua Algeri, 21 anni, giovane interprete del film Fiore del regista Claudio Giovannesi con la partecipazione di Valerio Mastanderea, come attore non protagonista. Viveva a Pradalunga, alle porte di Bergamo, con la compagna e la loro bambina di poco più di un anno. Algeri (nella foto qui sopra e in

Al Mugello vince Lorenzo, 2° Marquez, 3° Iannone, si rompe la Yamaha di Rossi

Grandissima sfida finale tra la Honda di Marc Marquez e la Yamaha di Jorge Lorenzo al Mugello. E vince Lorenzo per pochi millesimi alla fine di una serie di sorpassi e controsorpassi. Peccatp che mancava Rossi, messo ko dal fumo della sua Yamaha. Dal suo  box, anche dopo la corsa, non vogliono spiegare il perché

Lorenzo festeggia a Maiorca il mondiale vinto, ma la sua Yamaha si incendia

Valentino Rossi non c’era, ma qualche “macumba” deve essere arrivata fino a Maiorca dove Jorge Lorenzo stava festeggiando il mondiale vinto ai suoi danni. Ma la sua festa è stata rovinata da un improvisto. Il neoiridato della MotoGp è stato protagonista di un brutto fuori programma mentre stava festeggiando davanti ai tifosi. Il pilota, casco

Yamaha a Honda: “Nessun calcio di Rossi”, niente conferenza stampa a Valencia

La Yamaha ribatte colpo su colpo alla Honda, che ieri aveva ufficialmente accusato Rossi di aver dato un calcio a Marc Marquez durante il Gran premio di Sepang: “Un calcio di Valentino Rossi a Marc Marquez? Siamo in totale disaccordo con le parole scelte per descrivere l’incidente. Le accuse a Valentino di aver tirato un

Al Mugello trionfa Jorge Lorenzo, 2° Andrea Iannone, 3° Valentino Rossi

Vince Jorge Lorenzo su Yamaha sul traguardo del Mugello, al secondo posto la Ducati di Andrea Iannone, protagonista di un ottimo week end, al terzo Valentino Rossi, protagonista di una grande rimonta, visto che partiva ancora una volta dall’ottavo posto, diventato 11° per una brutta partenza. Valentino resta – anche se per pochi punti –

Alto