Archivi tag: ucciso

Ucraino ucciso perché sventò una rapina: il supermercato assume la vedova

Ucraino ucciso perché sventò una rapina: il supermercato assume la vedova

Con l’inizio di dicembre, ha preso servizio: sta dietro al banco del pane, Nadiya Korol, la vedova di Anatolij Korov (nella foto sotto), il cittadino ucraino di 38 anni ucciso con 2 colpi d’arma da fuoco e una penna usata per pugnalarlo al collo perché aveva tentato di sventare una rapina al supermercato Piccolo di

Oregon, sparatoria al college: 10 morti e 20 feriti (il video di Obama)

Come a Columbine! Sparatoria all’Umpqua Community College di Rosenburg, in Oregon. Un ragazzo di 26 anni che abitava nella zona, Chris Harper Mercer, ha aperto il fuoco uccidendo – si dice – almeno dieci persone e ferendone altre 20. Alcuni dei feriti sono in gravi condizioni. Le cifre del massacro non sono ancora esatte, perché

Migrante ucciso perché rubava meloni, fermati il proprietario e il figlio

Un cittadino del Burkina Faso, Mamoudou Sare, 37 anni, è stato ucciso con due colpi di fucile mentre tentava di rubare meloni in un fondo in località Vaccarella, nel territorio di Lucera, in provincia di Foggia. Per l’omicidio sono stati fermati il proprietario del fondo, Ferdinando Piacente, 65 anni, il figlio Raffaele, 27. Sono accusati

Suicida in carcere a Regina Coeli il presunto killer dei gioielliere

Ludovico Caiazza, 32 anni, ritenuto il killer del gioielliere romano ucciso durante una rapina mercoledì scorso e fermato appena ieri dai carabinieri a Latina, è stato trovato impiccato in una cella del carcere romano di Regina Coeli. Secondo quanto si è appreso il suicidio sarebbe avvenuto nella tarda serata di ieri. Sulla sua morte in

Esecuzione davanti agli occhi della moglie, fermato un albanese di 50 anni

È stato ucciso ieri sera sotto casa, mentre stava scendendo dall’auto, una Renault Clio condotta dalla moglie. E per il suo omicidio è stato fermato dai carabinieri nel giro di poche ore un cittadino albanese di 50 anni. Si era nascosto nelle campagne di Martinsicuro (Teramo), a pochi chilometri da dov’era avvenuto il delitto, consumato

Ucciso un famoso pasticciere di Pescara per una lite di condominio

È stato accoltellato davanti alla sua pasticceria ed è morto poco dopo in ospedale un famoso pasticciere di Pescara, Giandomenico Orlando, 67 anni. L’episodio è avvenuto a Pescara poco dopo le 8, davanti all’ingresso dei laboratori della nota pasticceria. Il presunto assassino sarebbe già stato identificato e la polizia lo sta cercando: si tratterebbe di

Alto