Archivi tag: uccide

Manfredonia: un bambino di 7 anni uccide il patrigno per difendere la mamma

Manfredonia: un bambino di 7 anni uccide il patrigno per difendere la mamma

Tragedia familiare in provincia di Foggia. Un contesto familiare difficile, una lite che diventa violenza, e un bambino di soli sette anni che difende se stesso e la mamma uccidendo a coltellate il patrigno. Potrebbe essere questa la ricostruzione dell’omicidio di un pregiudicato di 38 anni avvenuta lunedì sera in un podere di campagna a

Pordenone: la vittima aveva 2 bambini, la legale rinuncia a difendere l’omicida

È giunto in Questura con le mani ancora sporche di sangue, dopo aver ucciso la compagna con numerose coltellate al collo. È accaduto la notte scorsa a Riveredo in Piano, in provincia di Pordenone, dove è andato poi a costituirsi.La vittima aveva 34 anni, l’omicida uno di meno. È stato arrestato con l’accusa di omicidio

Porta la moglie in campagna, la uccide con un colpo al cuore e chiama i carabinieri

Omicidio a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. Un uomo, Michele Marotta, 34 anni, ha sparato un colpo al cuore alla moglie, Maria Tedesco, originaria di Maddaloni ma residente nella frazione di Botteghino. Marotta ha portato la donna nella zona collinare e poi l’ha uccisa. Secondo le prime indiscrezioni, pare che l’uomo abbia usato una pistola per ammazzarla

Torino: uccide la moglie e si suicida, si stavano separando, lui era invalido da 2 anni

Omicidio-suicidio ieri sera a Venaria, comune alle porte di Torino. Secondo le prime informazioni un uomo ha ucciso in strada la moglie, sparandole con una pistola detenuta illegalmente, che ha poi utilizzato pochi minuti dopo nella sua abitazione per suicidarsi. La coppia, sempre secondo le prime informazioni, si stava separando. La tragedia al civico 150

Carmagnola (Torino): pensionato spara a una donna di 68 anni e poi si suicida

Tragedia in mattinata a Carmagnola, nel torinese. Un uomo ha ucciso una donna, poi è scappato e si è sparato uccidendosi. Sul posto i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Dalle prime informazioni, l’omicida sarebbe un 71enne pensionato residente a Bagnolo Piemonte, nel cuneese. Avrebbe ucciso con un colpo di pistola la donna, di 68

Torino: uccide a coltellate i genitori, fermato

Ha ucciso entrambi i genitori il giovane fermato ieri sera poco prima della mezzanotte dai carabinieri a Collegno, nell’hinterland torinese. Daniele Ferrero, 30 anni, accompagnato in caserma, ha confessato di aver ucciso poco prima i genitori che erano andati a fargli visita a casa nel pomeriggio a Torino, nel quartiere Mirafiori. Le vittime sono Pierfrancesco

Alto