Archivi tag: terremoto

Terremoto nella notte in provincia di Enna in Sicilia: 3,4 gradi

Terremoto nella notte in provincia di Enna in Sicilia: 3,4 gradi

Paura nella notte nella zona di Enna per una scossa di terremoto. Il sisma di magnitudo 3.4 è stato registrato alle 3.06 dall’Ingv con epicentro a 9 km da Troina (Enna) e ad una profondità di 38 km. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 38

Terremoto di magnitudo 3 a Borgo Tossignano, 50 km da Bologna, nessun danno

Un terremoto di magnitudo 3 si è verificato a Borgo Tossignano, a una cinquantina di chilometri da Bologna. L’ipocentro è stato localizzato a 9 km di profondità. Al momento non si ha notizia di danni a persone o cose. La profondità stimata è di 9,3 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro della scossa sono stati:

Terremoto di 3.3 gradi all’alba nella Capitale, epicentro a Fonte Nuova

Una scossa di 3.3 gradi della scala Richter è stata registrata alle ore 5,03 a 10,5 chilometri di profondità con epicentro a Fonte Nuova, a Nord Est della Capitale. La scossa, di tipo sussultorio, è stata sentita nettamente nella Capitale, colpita negli stessi minuti anche da un temporale. Paura ai piani alti dei palazzi, molte

Terremoto a Zagabria di 5.3 alle 6.24, grave un quindicenne, si fa la conta dei danni

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.3 è stata registrata alle 5:24 ora locale (le 6:24 in Italia) a Zagabria, capitale della Croazia. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro a Kasina, insediamento

Scossa da 4.4 all’Aquila e Frosinone, sentita anche a Roma e a Napoli

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 18,35 tra le province de L’Aquila e di Frosinone. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 14 km di profondità ed epicentro tra Balsorano (L’Aquila) e Pescosolido (Frosinone). Al momento non si segnalano particolari danni

Alto