Archivi tag: stomaco

Helicobacter pylori, 4 test per snidare il nemico mortale nello stomaco

Helicobacter pylori, 4 test per snidare il nemico mortale nello stomaco

È alla base di circa il 90% delle gastriti croniche e la causa prevalente del cancro allo stomaco. L’Helicobacter pylori (il nome si riferisce alla sua particolare forma ad elica, mentre pylori ricorda il nome del tratto che congiunge lo stomaco all’intestino tenue) è un batterio insidioso, che ha sviluppato diverse strategie di sopravvivenza, al

Palermo, via il tumore senza bisturi: primo caso al mondo

Per la prima volta al mondo un tumore sottomucoso dello stomaco, che nasce cioè negli strati più profondi, è stato asportato radicalmente senza l’aiuto della chirurgia tradizionale, ma solo grazie a una procedura endoscopica. A realizzare l’intervento, su una paziente di 51 anni, è stato l’Ismett di Palermo. Gastrectomia cuneiforme L’intervento è stato possibile grazie

Erika a 23 anni muore dopo un intervento per dimagrire, il padre: “Voglio la verità”

“Voglio la verità sulla morte di mia figlia. Voglio sapere cos’è successo. Voglio chiarezza”: dice Sergio Colombatto, padre di Erika, la mamma di 23 anni di San Carlo Canavese morta dopo essersi sottoposta a un intervento di riduzione dello stomaco nella clinica di Ponte San Pietro, a Bergamo. Il referto medico parla di “arresto cardiaco”,

Stati Uniti: l’aspirina inserita tra i farmaci anti-tumorali

Cento milligrammi di aspirina (una dose modesta che va sotto il nome di aspirinetta) per ridurre l’incidenza dei tumori (metastasi comprese) e combattere una serie di neoplasie, a partire da quella al colon (meno 35%), ma anche all’esofago e allo stomaco (meno 30%). Se le percentuali arrivano da un’indagine britannica pubblicata da Annals of Oncology,

Addio “Dust lady”: l’icona dell’11 settembre uccisa da polveri, cancro e alcol

Venne soprannominata la “signora della cenere”, “dust lady”, e dal giorno in cui la vita fu sconvolta, l’11 settembre 2001, ha resistito poco meno di 14 anni. Poi, le conseguenze delle sostanze che la investirono quel giorno, dopo l’impatto di due aerei contro le Torri gemelle e il conseguente crollo, l’hanno avvelenata provocandole un tumore

Alto