Archivi tag: Stay hungry

15 milioni di italiani col mal di schiena (ma la ginnastica posturale può molto)

15 milioni di italiani col mal di schiena (ma la ginnastica posturale può molto)

“Quindici milioni di italiani soffrono di mal di schiena”. Lo dicono gli specialisti del campo (Gruppo Italiano Scoliosi), ed è una statistica incontrovertibile. Considerando che in Italia siamo all’incirca 60 milioni, vuol dire che il 25% della nostra popolazione soffre di questi tipi di dolori. Un numero elevatissimo di queste persone combatte e non riesce

The verde: miracolosi benefici dell’epigallocatechina (e la teanina riduce lo stress)

Le ultime statistiche Istat sono state molto chiare sulle bevande: in Italia si beve tantissimo caffè, e tanto the. Niente di nuovo direte. Infatti. Quel che è meno noto è che alcune tipologie di the qui da noi siano magari poco inflazionate, mentre nel mondo hanno una portata decisamente maggiore. È questo il caso del

Acquistate solo sale iodato e la vostra salute se ne gioverà

Qualche giorno fa parlavo telefonicamente con una mia amica nonchè collega universitaria. Mi raccontava della sua tesi e dei vari problemi che un compito come questo porta con sè. Problemi, chiaramente, basati non sul merito ma sulla forma. Per il 99% degli studenti il dramma più grande si chiama “bibliografia”. Pare sia anche ciò che più importi

Prugne per digerire, banane per gli sportivi e pesche rinfrescanti

Ed eccoci qui ancora a parlare della frutta di stagione, cibo essenziale per il nostro fisico, ricco di caratteristiche benefiche e salutari! Abbiamo già visto in precedenza le proprietà terapeutiche della fragole, del cocco e dell’anguria, per poi passare alle qualità di ciliege, melone e albicocche… Oggi ci occuperemo di tre frutti che occupano gran

Cocco, anguria e fragole: tutte le proprietà di questi frutti estivi

“Una mela al giorno toglie il medico di torno”. Quante volte abbiamo ascoltato questo detto? Detto che, come tale, ha un’ampia dose di verità: la mela ha parecchie proprietà terapeutiche, tra le quali la capacità di abbassare il colesterolo “cattivo”, e ridurre il rischio di tumore negli assidui consumatori. La mela fa bene quindi, ma

Il segreto è l’alimentazione, chiedete al celiaco Nole Djokovic

Messaggio agli sportivi: se doveste arrivare in un punto della vostra “carriera” (più o meno stellare) in cui non riuscite più a migliorare, non mollate! La possibilità di raggiungere il massimo anche quando meno l’aspettate può essere dietro l’angolo. Basta crederci e soprattutto tentare di cambiare, che si sa, è il tentativo più arduo. Capita

La dieta rapida 5:2, funziona? Sì, ma non con gli sportivi!

Tra tante diete propinate e buttate nel calderone negli ultimi tempi, il regime alimentare del dottor Michael Mosley ha di certo destato la mia attenzione. Si chiama dieta rapida 5:2 o dieta del digiuno intermittente. È diventata famosa perchè personaggi del calibro di Angelina Jolie (nella foto) e Ben Affleck l’hanno provata e sponsorizzata al

Alto