Archivi tag: spese

Amazon: spedizioni gratis fino a mezzanotte di domani, ma non su tutto

Amazon: spedizioni gratis fino a mezzanotte di domani, ma non su tutto

Acquistare i regali di Natale online è diventata, ormai da qualche anno, un’abitudine che fa risparmiare qualcosa e offre più varietà di prodotti. A ciò si aggiunge, per Amazon, un’offerta di 24 ore sulle spese di spedizioni, che fino alle 23.59 di domani, mercoledì 5 dicembre, saranno gratuite. L’esclusione dall’offerta Attenzione ai dettagli: l’offerta è

Pamela Anderson e Nicholas Cage: conti in rosso e tasse evase, 5 vip in bancarotta

Tendiamo a pensare che i personaggi famosi vivano come re e regine. In realtà, però, molte celebrità si sono trovate ad affrontare difficoltà finanziarie. Nonostante fama e successo alcuni di loro sono anche finite in prigione per questo. Ecco le 5 star che hanno dichiarato bancarotta. Pamela Anderson: ristrutturazione da collasso L’ex star di Baywatch

Fiorello ancora su spettacoli e terremoto: “In Italia troppi furbetti della beneficenza”

Non si placa la scia di polemiche scatenate da Fiorello che avvertiva: “Attenzione agli spettacoli per i terremotati, meglio donare privatamente”. Dopo la risposta di Laura Pausini e l’esperienza di Amiche per l’Abruzzo, Fiorella torna a prendere la parola: “Adesso io sarei il nemico giurato degli spettacoli di beneficenza? Io che solo in questo mese

Tredicesime: in arrivo oltre 50 miliardi, il 45% andrà in spese natalizie

Ammontano a poco più di 50 miliardi le tredicesime che nei prossimi giorni verranno pagate a oltre 38 milioni di persone tra dipendenti e pensionati del settore pubblico e di quello privato. Lo annunciata un’indagine della Fondazione studi consulenti del lavoro, secondo la quale 14 miliardi verranno pagati per il pubblico mentre i restanti 37

Censis, la nuova vita degli italiani: cibo take away e auto in car sharing

Sempre più connessi a Internet, ma sempre più in difficoltà ad affrontare spese sanitarie e in generale ad arrivare a fine mese per 2 persone su 10. E le abitudini degli italiani – popolo che vive in un Paese definito “in letargo” – iniziano a cambiare, affidandosi al giorno per giorno. Lo si fa rinunciando

Alto