Archivi tag: sospesa

Napoli: mandò gli studenti al mare per mancanza di aule, preside sospesa

Napoli: mandò gli studenti al mare per mancanza di aule, preside sospesa

È stata sospesa Laura Colantonio dal ruolo di preside del Liceo ginnasio “Sannazaro” di Napoli, nell’occhio del ciclone per le attività extra moenia che hanno ricompreso anche “gite al mare” e passeggiate nel Parco Villa Floridiana poco distante dalla scuola, nel quartiere Vomero. Tutto ciò a causa della carenza di aule. Lo si apprende da

Berlusconi dopo gli sbalzi di pressione: “Sto bene, da lunedì riprendo la campagna”

Berlusconi rassicura i suoi familiari e soprattutto gli elettori di Forza Italia. “Sto bene, ho passato delle giornate impegnative e dolorose per le liste, il dolore dipende dalle esclusioni che abbiamo dovuto fare, ma sto bene e da lunedì riprendo la campagna elettorale: afferma Silvio Berlusconi a Radio Radio. Già ieri al telefono con l’Ansa

Telefonino mentre si guida? Patente sospesa 3 mesi alla prima multa, 6 alla seconda

Arria un emendamento che rende più severe le norme per l’uso del telefonino mentre si guida (consuetudine, purtroppo, molto diffusa). Già alla prima infrazione è in arrivo – infatti – l’immediata sospensione della patente fino a tre mesi, che potranno diventare sei in caso di recidiva. Inoltre aumentano le sanzioni pecuniarie e la decurtazione di

Schiaffi e minacce ai bambini, sospesa per un anno una maestra a Reggio Calabria

Sorpresa e stupore a Reggio Calabria. Una maestra elementare di 66 anni è stata sospesa per un anno dall’attività perché accusata di maltrattamenti aggravati nei confronti dei bambini di 6-7 anni che le erano affidati. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Reggio Calabria al termine di indagini condotte dalla squadra mobile e coordinate

Botte e minacce ai bambini, sospesa una maestra di Villa San Giovanni

Una maestra elementare di 50 anni,  Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, è stata sospesa dalla funzione e interdetta per 12 mesi dalla sua attività per maltrattamenti agli alunni. La misura cautelare è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari nei confronti di B.F, unìinsegnante di cui non sono ancora diffuse le

Alto