Archivi tag: soia

Olio d’oliva, salmone e frutta secca: il segreto per vivere a lungo e in forma

Olio d’oliva, salmone e frutta secca: il segreto per vivere a lungo e in forma

Elevate quantità di oli vegetali come quello d’oliva (meglio extravergine), di semi (di lino, girasole), frutta secca, pesci come il salmone, soia e altri alimenti ricchi di grassi insaturi per favorire la longevità. Lo suggerisce una ricerca statunitense senza precedenti per ampiezza e durata pubblicata sulla rivista Jama Internal Medicine. Favorire i grassi insaturi buoni

Addio ai capelli sfibrati: in soccorso arriva la maschera alla soia fatta in casa

Per capelli e pelle, la soia è un toccasana grazie alle proteine, ai lipidi e all’abbondanza di vitamina E. Inoltre ha proprietà contro l’invecchiamento perché svolge un’azione antiossidante. Per questo NonSprecare.it dà qualche consiglio su come sfruttarla per una maschera per capelli da fare in autonomia e da applicare prima dello shampoo lasciandola in posa

Soia non dichiarata nella farina di farro biologico Conad: ritirata dalla vendita

È stata riscontrata la presenza di tracce di soia nonostante in etichetta l’allergene non sia riportato. Si tratta della farina di farro biologico Conad prodotta dalla Ipafood di Frigento (Avellino) che è stata richiamata dal ministero della Salute. Il lotto sotto accusa è il 19091 con scadenza al 20 aprile 2020. Sostituzione o rimborso L’alimento

Menopausa e osteoporosi: la soia protegge le ossa dal rischio fragilità

La lotta alla fragilità ossea e all’osteoporosi passa per la soia. Se ne sta parlando a Edimburgo, dove è in corso il meeting annuale della Società di endocrinologia e dove sono stati presentati i risultati preliminari di uno studio curato dall’università inglese di Hull. Da questi discende che soia e isoflavoni, simili come struttura agli

Soia non dichiarata in etichetta: via un lotto della farina di grano tenero Selex

Tracce di soia non riportate esplicitamente in etichetta. Per questa ragione la farina di grano tenero tipo 00 a marchio Selex è stata richiamata dal ministero della Salute. Il lotto è contrassegnato dal codice L19009 con scadenza al 9 febbraio 2020. Prodotta dalla Molino Rossetto di Pontelongo (Padova), viene venduta nella confezione da un chilo.

Ritirata Farina Dolce Soffice: la soia non è dichiarata in etichetta

Allegene non dichiarato in etichetta. Si tratta della soia ed è per questo che il ministero della Salute ha disposto il richiamo della farina Dolce Soffice prodotta dalla Molini Spigadoro di Bastia Umbra (Perugia). Lotto e scadenza La confezione è quella da un chilogrammo e il lotto di produzione e il 31800714 con scadenza al

Farina Garofalo W26 con soia non dichiarata: maxirichiamo per 6 catene di supermercati

Sono 6 le catene della grande distribuzione organizzata che hanno ritirato la farina Garofalo W260. Si tratta di Coop, Simply, Auchan, Carrefour, Esselunga, Basko e Auchan. Motivo: la presenza di soia, allergene non dichiarato in etichetta. Il lotto è contrassegnato dal codice L4035217 e la scadenza è fissata al 14 dicembre 2018. Rimborso per allergici

Bevande alla soia, la Corte di giustizia europea: “No all’uso della parola latte”

“I prodotti puramente vegetali non possono, in linea di principio, essere commercializzati con denominazioni, come ‘latte’, ‘crema di latte’ o ‘panna’, ‘burro’, ‘formaggio’ e ‘yogurt’, che il diritto dell’Unione riserva ai prodotti di origine animale”. Lo ha stabilito la Corte di giustizia europea comprendendo la soia e altri alimenti analoghi. “Ciò vale anche nel caso

Alto