Archivi tag: siria

Decine di migliaia di curdi in fuga dopo l’attacco turco

Decine di migliaia di curdi in fuga dopo l’attacco turco

Decine di migliaia di civili sono in fuga dalle zone di combattimento, dopo l’estendersi del conflitto dei turchi in Siria. Lo si apprende da una nota dell’Unhcr, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, che chiede alle parti di rispettare il diritto internazionale umanitario. “I civili e le infrastrutture civili non devono essere un obiettivo”

Attacco alla Siria di Usa, Francia e Gran Bretagna: “Non è finita”

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha annunciato la notte scorsa l’attacco in Siria, parlando di uno sforzo alleato contro “barbarie e brutalità” in una “operazione congiunta” con Regno Unito e Francia. “Oggi le nazioni di Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti hanno condotto il loro legittimo potere contro barbarie e brutalità”, ha detto.

Siria, una cooperante accusa: “Donne violate in cambio di aiuti umanitari”

Donne siriane sono state abusate da operatori dell’Onu e di altre ong che scambiavano cibo e altri aiuti con “favori sessuali”. Lo rivela in un’intervista alla Bbc la cooperante Danielle Spencer, che descrive un fenomeno a suo dire diffuso al punto che “molte donne siriane ormai si rifiutano di andare presso i centri di distribuzione

Raid francesi e russi: in 7 giorni 400 civili uccisi in Siria (97 bambini, foto)

Dei bombardamenti in Siria, al contrario dell’allarme antiterrorismo europeo di cui si conosce tutto, si sa solo che stanno avvenendo e solo su qualche angolo dei social si può carpire qualche informazioni di quello che accade sotto le bombe. A fare un quadro di un bilancio pesantissimo dei raid francesi e russi, ci ha pensato

La Pinotti: “Nessun intervento italiano in Siria”

Importante presa di posizione del ministro della Difesa italiano, Roberta Pinotti, da Bruxelles: “Non escludo – ha detto il ministro (nella foto grande) – il rafforzamento dell’intervento in Iraq, nel senso che lo stiamo rafforzando. Mentre i numeri previsti per la nostra missione dal decreto precedente erano attorno alle 500 persone, il decreto che in

Vanessa: “Torneremo in Siria”, ma poi: “Repubblica si è inventata tutto”

Era prevedibile, anzi: scontato. È bastata che Vanessa Marzullo dicesse a Repubblica: “Non era il nostro primo viaggio in Siria e non sarà l’ultimo”, per ricominciare con il soliti valzer di accuse e polemiche. Meno prevedibile era che suo fratello Mario corresse a smentire l’intera intervista su Facebook. E accusasse il giornalista che la ha

Alto