Archivi tag: sentenza

La sentenza: Juve-Napoli 3 a 0 e un punto di penalità, gli azzurri fanno ricorso

La sentenza: Juve-Napoli 3 a 0 e un punto di penalità, gli azzurri fanno ricorso

Il giudice sportivo, dopo averci pensato a lungo, ha concluso come volevano i potenti: 3 a 0 alla Juve e, in aggiunta, un punto di penalizzazione al Napoli in classifica. Prevedibile il ricorso di De Laurentiis. L’assurdo è che proprio oggi Cristiano Ronaldo è finito in quarantena e che è risultato positivo McKennie, un altro

Sentenza choc su stupro di gruppo: la vittima è ubriaca, no all’aggravante

Sentenza choc della terza sezione penale della Corte di Cassazione, Non può essere contestata l’aggravante di “aver commesso il fatto con l’uso di sostanze alcoliche” a chi viene condannato per violenza sessuale di gruppo, nel caso in cui la vittima del reato abbia consumato consapevolmente alcool in eccesso. Lo si evince da una sentenza con

Matrimoni gay, sentenza storica Ue: no a ostacoli nel soggiorno del coniuge

Con una sentenza storica, la Corte di giustizia dell’Unione Europea ha di fatto riconosciuto i matrimoni tra persone dello stesso sesso ai sensi delle regole sulla libera circolazione degli individui. Giudicando su un ricorso presentato da un cittadino romeno, Relu Adrian Coman, e da uno americano, Robert Clabourn Hamilton, i giudici di Lussemburgo hanno stabilito

Berlusconi torna candidabile, il Tribunale di Milano lo “riabilita”

Ecco una snetenza che potrenbbe cambiare la scena politica italiana, di recente così tormentata. Silvio Berlusconi ha ottenuto dal tribunale di sorveglianza di Milano la “riabilitazione”. La decisione – come scrive il Corriere della Sera in edicola oggi – di fatto cancella tutti gli effetti della condanna subita nell’ambito del processo sui diritti Mediaset nel

Stato-mafia: assolto Mancino, condannati Dell’Utri, Ciancimino e i vertici dei Ros

La Corte di Assise di Palermo ha assolto l’ex ministro degli Interni, Nicola Mancino, e condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la cosiddetta trattativa Stato-mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l’ex senatore Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà. Gli ex vertici

Pozzuoli, diede fuoco alla ex incinta: confermati in appello 18 anni di carcere

La Corte d’appello del Tribunale di Napoli ha confermato la condanna a 18 anni di carcere emessa in primo grado, il 23 novembre 2016, nei confronti di Paolo Pietropaolo, l’uomo di 40 anni che il 1° febbraio dello stesso anno, a Pozzuoli (Napoli), diede fuoco alla ex compagna incinta, Carla Ilenia Caiazzo. Il difensore: “Speravamo

Alto