Archivi tag: rumeno

Piacenza: fermato a Milano lo stupratore della barista

Piacenza: fermato a Milano lo stupratore della barista

È stato fermato a Milano un romeno di 34 anni, accusato di essere il responsabile della violenza sessuale ai danni di una barista cinese di Piacenza, avvenuta l’altra notte in via Dante. Si chiama Nicolae Istrati. L’uomo stava fuggendo, è stato identificato dai Carabinieri di Piacenza e individuato in zona Forlanini, a piedi. Si tratta

Picchia la quindicenne madre di sua figlia: romeno arrestato a Cosenza

Maltrattava la compagna di soli 15 anni. Per questo F.V.S., 22 anni romeno, è stato arrestato dalla squadra mobile di Cosenza in esecuzione di un’ordinanza del gip per maltrattamenti in famiglia, percosse, ingiuria, soppressione di stato civile e sottrazione di persona incapace. Dalle indagini è emersa una lunga storia di angherie e violenze che aveva

Senzatetto violentata: arrestato un rumeno di 25 anni, ne ha stuprate altre 3

La polizia di Roma è riuscita ad individuare l’uomo che il 18 settembre violentò una tedesca di 57 anni, senza fissa dimora a Villa Borghese. Si tratta di un romeno di 25 anni, già detenuto nel carcere di Regina Coeli per i reati di sequestro di persona, violenza sessuale, rapina e lesioni commessi nei confronti

Bimba uccisa in piscina: anche il padre torchiato dai carabinieri

Maria Ungureanu, la ragazzina di dieci anni trovata morta in una piscina in provincia di Benevento, è stata violentata ed è morta per asfissia da annegamento: questa, in sintesi, la conclusione dell’autopsia. Dai primi accertamenti del medico legale, inoltre, “sono stati rilevati dei graffi sulla schiena”. Lo ha detto Michele D’Occhio, avvocato della famiglia di

Cannes/Sieranevada: il film di Cristi Puiu fa dormire o innamorare? La recensione

Una riunione di famiglia. Porte che sbattono, accuse e rimbrotti, piccoli e grandi segreti che riaffiorano talvolta con indifferenza e altre volte attraverso interminabili diverbi. E una macchina da presa frenetica: che segue e tampina, s’insinua nel privato dei personaggi fino a soffocarli. C’è indubbiamente molta maestria nel modo in Cristi Puiu, uno dei registi

Alto