Archivi tag: romanzo

Gli oggetti da salvare dopo un disastro: viaggio interiore tra le macerie

Gli oggetti da salvare dopo un disastro: viaggio interiore tra le macerie

In questo bel romanzo di Ilaria Rossetti, “Le cose da salvare” (Neri Pozza, 202 pagine, 17 euro), ispirato al crollo del ponte Morandi di Genova (anche se il nome non viene mai fatto) e che ha vinto il Premio nazionale Neri Pozza 2019, c’è un crollo reale e delle macerie, che lasciano ferite e lutti

“Tropico della spigola”: il romanzo di Max De Francesco esalta l’amore per il Sud

Nel suo nuovo libro, “Tropico della spigola” (Iuppiter Edizioni, 212 pagine, 15 euro), Max De Francesco “attraversa il Sud” e la galleria dei suoi eroi noti e ignoti, in un gioco di narrazioni fulminanti e terapeutica ironia. “Tropico della spigola” (sotto il book trailer) è un viaggio per lettori forti nella geografia dell’anima, un attraversamento

La stagione dell’ombra: il Sub-Sahara nell’affresco di Léonora Miano

C’è il dolore delle madri, che da un momento all’altro hanno visto sparire i propri figli. C’è la disperazione delle mogli, senza più i mariti. C’è poi lo sgomento degli uomini, incapaci di proteggere il proprio popolo. A permeare ogni sentimento, la ritualità e il fatalismo di una società precoloniale dalle radici antiche, mentre lontano,

“Cacche per posta”, romanzo prezioso per bambine e bambini dai 9 anni in su

Si sa che i ragazzi si divertono pazzamente con il reparto scatologico: tutto ciò che parla di escrementi sollecita immediatamente la loro più profonda ilarità.  Si potrebbe perciò pensare che il romanzo appena uscito: “Cacche per posta” scritto da Flavia Moretti, (edizioni Il Castoro, 130 pagine, 13,50 euro) sia un libro che vuole “vincere facile”

“L’amico di Leopardi”, in libreria un gioiello di Mauro Curati e Isabella Fabbri

Non ci facciamo mai caso abbastanza, ma i libri, quelli scritti bene e ben documentati, ci servono anche a preservare la memoria. E quando dalla memoria spunta il poeta per eccellenza, invischiato anche se marginalmente, in un giallo ed in una storia dai contorni reali beh, non si deve che dire grazie. Grazie per la

“L’iPhone di Amélie”, una chirurga contro il sistema universitario

Dietro la storia d’amore “virtuale” ambientata a Parigi, un j’accuse contro le logiche che regolano le carriere accademiche italiane. L’autrice è Valeria Tonini, chirurga e ricercatrice al reparto di Chirurgia d’Urgenza del Policlinico universitario Sant’Orsola di Bologna, (nella foto in apertura di pagina e in basso). “Consiglio agli studenti di andarsene…”   “Ai miei studenti

“Rien ne va plus”: è tornato Rocco Schiavone, è già successo per Antonio Manzini

Rieccolo tra di noi il vicequestore Rocco Schiavone, con il suo nuovo caso così intricato e denso di fili connessi con la realtà della sua nuova destinazione montana raggiunta nel romanzo d’esordio, quella “Pista nera” (2013) in cui tutto ebbe inizio. Si tratta di “Rien ne va plus” (Sellerio, 310 pagine, 14 euro), ultima opera

Alto