Archivi tag: ricerca

Il segreto per una memoria di ferro è il rosmarino: già Shakespeare lo scrisse

Il segreto per una memoria di ferro è il rosmarino: già Shakespeare lo scrisse

Il rosmarino migliora la memoria. Se già William Skakespeare scriveva nell’Amleto “ecco del rosmarino, questo è per il ricordo”, ora arriva una ricerca britannica della Northumbria university presentata alla British psychological society’s annual conference a Nottingham. Per lo studio 150 persone over 65 sono state suddivise in due gruppi. Due gruppi e gli oli essenziali

Pernigotti: ceduto il ramo per la produzione dei gelati, la crisi continua

Il ramo gelati della Pernigotti di Novi Ligure passa al Gruppo Optima, leader mondiale nella produzione di ingredienti per il gelato. Lo rende noto l’azienda di Novi Ligure, secondo cui il Gruppo Optima rappresenta “la scelta migliore e più concreta per il futuro e la crescita della divisione Ice & Pastry”. Il progetto è stato

L’esercizio fisico fa bene al cervello: un nuovo studio dimostra perché

In tempo di buoni propositi post-vacanze, una buona notizia per chi ha deciso di iniziare (o tornare) a fare sport: l’attività fisica fa davvero bene al cervello. Grazie a un ampio studio, ricercatori tedeschi dell’University Hospital di Muenster hanno dimostrato che essere allenati è associato a una migliore struttura e funzionamento cerebrale nei giovani adulti.

L’ottimismo allunga la vita: chi vede positivo vive fino al 15% in più

Chi è ottimista vive più a lungo: è stata osservata una stretta relazione fra l’affrontare la vita in modo sempre positivo e la longevità, al punto che in media vedere il mondo in rosa allunga la durata della vita dell’11-15% in più rispetto ai non ottimisti: lo indica la ricerca dell’università di Boston pubblicata sulla

Quanto mi costi, ma quanto mi piaci: il prezzo influisce sul sapore del cibo

La percezione del sapore del cibo cambia in base a quanto costa. Lo sostiene uno studio dell’americana Cornell University pubblicato dal Journal of product and brand management e condotto dai membri che hanno osservato le reazioni di 139 persone che hanno cenato in un ristorante italiano “all you can eat” (tutto quello che puoi mangiare).

Cioccolato fondente: depressione giù del 70% se mangiato con regolarità

È una notizia che farà sorgere il sorriso sui volti dei tantissimi amanti dell’”oro nero”. Il cioccolato fondente, consumato con regolarità, tiene lontana la depressione, riducendo il rischio fino al 70% secondo un nuovo studio guidato dallo University College London, pubblicato sulla rivista Depression and Anxiety. Ricerca massiccia Per la ricerca è stato svolto un

Amore ed ex somiglianti: per la scienza si predilige la ricerca di un “tipo”

Scoperte le “leggi dell’amore”, ovvero evidenziata l’esistenza di “regole” nella formazione delle coppie: ad esempio tendiamo a scegliere partner che hanno tra loro personalità simili e che per certi aspetti siano anche simili a noi. Lo rivela uno studio sulla rivista PNAS, condotto da Yoobin Park della University of Toronto secondo cui vi è un

Alto