Archivi tag: regioni

Solo in 3 Regioni riaprono le superiori: Toscana, Abruzzo e Val d’Aosta

Solo in 3 Regioni riaprono le superiori: Toscana, Abruzzo e Val d’Aosta

Domani, Lunedì 11 gennaio, i portoni delle scuole secondarie di secondo grado si apriranno soltanto in Valle d’Aosta, Toscana e Abruzzo, che hanno rispettivamente un indice di diffusione del contagio inferiore all’1, ad eccezione della Valle d’Aosta che è all’1,07 ma al terzo giorno consecutivo senza vittime da Covid.   In 14 Regioni i ragazzi

Brusaferro (Iss): “Curva del Covid in calo ma 5 regioni sono a rischio”

“L’incidenza si mostra in calo, ma dobbiamo valutarla con cautela. Una vera valutazione solida dell’andamento durante queste festività la potremo avere solo a metà gennaio – dice il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Brusaferro (nella foto)  -. Ad ogni modo, in nessuna regione si è raggiunta l’incidenza per poter passare da fase di mitigazione a

Variante inglese in 4 regioni italiane, oggi 10.407 positivi e 261 vittime, dato festivo

La variante inglese del Covid è arrivata in Italia. Tre casi sono stati individuati in Veneto, sei in Campania, due in Puglia e uno a Chieti. I dati del ministero della Sanità segnalano per oggi oggi 10.407 positivi con 261 vittime, ma è un dato di un giorno festivo, quindi meno “carico” del solito. Sale

Speranza: a gennaio partono i vaccini, in arrivo la prima tranche con 10 milioni di dosi

Gennaio sarà il mese dell’avvio della vaccinazione anti-Covid in Italia e l’auspicio è che si possa partire in contemporanea in tutta Europa. Nel giorno del via libera da parte dell’autorità statunitense per i farmaci Fda al vaccino Pfizer-BionTech e dell’annuncio dei primi vaccinati in Usa nelle prossime 24 ore, il ministro della Salute Roberto Speranza illustra

Conte ha firmato il Dpcm, cosa è consentito e cosa no

Il prtesidente del Consiglio, Giuseooe Conte, ha firmato il testo del nuovo Dpcm. Eccolo in sintesi, secondo il lancio dell’Agenzia Adnkronos. “La strada per la fine della pandemia di coronavirus è ancora lunga, dobbiamo scongiurare il rischio di una terza ondata che potrebbe arrivare già in gennaio, potrebbe essere non meno violenta della prima e

Covid: altri 827 morti, 28.352 nuovi contagi, i dati nelle Regioni

Sono 28.352 i nuovi contagi da coronavirus in Italia oggi secondo i dati diffusi nel bollettino del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 827 morti che portano il totale a 53.677 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 222.803 tamponi. La percentuale tra tamponi e positivi è al

Alle 16 l’incontro tra governo e Regioni, la Puglia chiede zona rossa per Foggia e Bat

Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie,Francesco Boccia, ha convocato in videoconferenza una riunione nella giornata di oggi, giovedì 19 novembre, alle 16 dopo la richiesta avanzata martedì dalla Conferenza delle Regioni, di unincontro urgente con il governo riguardo ai 21 parametri previsti per stabilire le ‘zone’. All’incontro parteciperanno anche il ministro della Salute,

Regione per Regione, da domani cosa è permesso e cosa no

Sette aree “zona rossa”, 9 “zona arancione” e 5 “zona gialla”: così cambia la mappa delle Regioni e delle Province autonome alla luce dell’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, alla luce dei monitoraggi dell’Iss. La nuova ordinanza entra in vigore da domenica 15 e il contenuto è già noto: due Regioni – Campania e

Alto