Archivi tag: referendum

Referendum: cresce il vantaggio del No, due mesi fa il Sì avanti di 8 punti

Referendum: cresce il vantaggio del No, due mesi fa il Sì avanti di 8 punti

I sondaggi – si sa- dopo la Brexit e la vittoria di Trump vanno presi con le molle. Oggi è l’ultimo giorno in cui sarà possibile riferire l’andamento delle opinioni sul prossimo referendum costituzionale. Ma, secondo gli ultimi sondaggi sul referendum costituzionale del 4 dicembre il fronte del No sta guadagnando punti. Uno dei più

Referendum: da California, Nevada e Massachusetts sì alla marijuana “ricreativa”

Nonostante lo spostamento a destra sgenato negli Stati Uniti dalla vittoria di Donald Trump, arrivano due notizie care agli elettori liberal. Due Stati Usa hanno dato il via libera alla marijuana “per uso ricreativo” in altrettanti referendum che si sono svolti insieme alle elezioni presidenziali. La California ha dato il via libera alla legalizzazione della

Referendum: per il Tar ricorso inammissibile

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato contro il quesito referendario, dichiarandolo inammissibile. Si voterà, quindi, come indicato dal governo, domenica 4 dicembre, sul testo che vedete nell’immagine qui sotto. Il ricorso era stato presentato dai 5Stelle e da Si, Sinistra italiana, che giudicavano ingannevole il quesito. Secondo il Tribunale amministrativo del Lazio

Cassazione: ok al referendum costituzionale, entro 60 giorni il voto

Via libera della corte di Cassazione al referendum sulla riforma costituzionale. Da oggi, lunedì 8 agosto, il governo avrà 60 giorni per fissare la data della consultazione. Il giorno del voto, come prevede la legge, sarà una domenica tra il 50* e il 60° giorno dopo il decreto di indizione promulgato dal presidente della Repubblica.

Brexit: superate nel week end 3.500.000 firme per un altro referendum

Inglesi pentiti? Arrivano notizie contrastanti da Londra, il giorno dopo la vittoria di Leave. È stata presentata una petizione per chiedere un nuovo referendum sulla Brexit, che – alle 19,30 della prima giornata – ha superato i due milioni di firme. Stamattina all’alba le firme avevano superato, come mostra la foto in basso, i 2.700.000.

Brexit: “Remain” in testa nei sondaggi dopo l’assassinio di Jo Cox (il referendum è il 23)

La tendenza è stata ribaltata. Sia pure a caro prezzo. I primi sondaggi fatti dopo l’assassinio della deputata laburista Jo Cox, ad opera di un estremista di destra tornano a dare il fronte del sì all’Ue (Remain) davanti a quello del no (Leave), a 4 giorni dal referendum britannico sulla Brexit.   “Leave” scende in

Brexit: che vuol dire la parola che divide la Gran Bretagna

Occhi puntati sulla Gran Bretagna: a pochi giorni dal voto che potrebbe decretare l’uscita del Paese dall’Unione europea sono in tanti a guardare oltre Manica in attesa di capire ciò che succederà. L’attenzione dell’Europa si è accresciuta, del resto, dopo l’assassinio della deputata laburista e militante del “Remain” Jo Cox. Il 23 giugno prossimo, infatti,

Referendum: i Comitati del Sì presentano un ricorso per 5 trivelle

Grazie al referendum sulle trivelle “ci sono state modifiche alla normativa proposte dal governo e approvate dal Parlamento. Questa non è demagogia. Petroceltic e Shell hanno rinunciato. I permessi di ricerca sono stati bloccati. Se questo è avvenuto penso sia una vittoria”: ha detto il presidente del Comitato per il sì al referendum, Pietro Lacorazza,

Alto