Archivi tag: redditi

730 precompilato: da oggi al via, tutte le novità

730 precompilato: da oggi al via, tutte le novità

Da oggi, lunedì 15 aprile, è online la dichiarazione dei redditi precompilata. Il 730 potrà poi essere accettato-integrato e inviato direttamente via web a partire dal 2 maggio e fino al 23 luglio. È l’Agenzia delle Entrate, in una nota, a ricordare le scadenze, qui tutte le informazioni. Oltre ai dati già a disposizione, l’Agenzia

Errori nel 730: ultime 48 ore per correggerli da soli, ecco come fare

C’è tempo fino a giovedì prossimo, 20 giugno, per correggere gli errori nella dichiarazione dei redditi. Nessun problema, quindi, se dopo aver inviato il modello 730, vi rendete conto di un dover rimettere mano alla dichiarazione. Basta seguire le indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate, attraverso la sezione “Domande e risposte” sulla guida on line. Si

Fisco: entro oggi vanno pagati canone Rai, Iva e imposte sulle assicurazioni

Agli sgoccioli i tempi per gli adempimenti fiscali in scadenza questo mese. Oggi, lunedì 30 aprile, scade infatti il termine per il versamento della seconda rata trimestrale del canone Rai per i quali non è possibile l’addebito sulle bollette elettriche (dove invece, per chi può, viene addebitato in 10 rate mensili). Chi ha più di

Il 730 precompilato è online: tutte le info e i link per accedere

Parte la stagione delle dichiarazioni dei redditi. Dallo scorso 16 aprile si può visualizzare via web la dichiarazione precompilata. Il modello – informa l’Agenzia delle Entrate – è disponibile sia per chi presenta il 730 sia per chi presenta il modello Redditi. La precompilata diventa sempre più ricca di dati, quest’anno saranno caricati quasi un

730 precompilato: c’è tempo fino a oggi per correggere gli errori

Dichiarazione precompilata trasmessa per errore con dati sbagliati? Per correggere, annullando quella già inviata, c’è tempo fino a oggi, martedì 20 giugno, e una volta apportate le modifiche è possibile trasmettere il 730 nuovo. Attenzione, però, per i cittadini c’è una sola possibilità di correzione. Se si rendesse necessario intervenire ancora, occorre passare dai Caf.

Spese veterinarie nel 730 precompilato: fino a 387 euro i risparmi

Le spese veterinarie entrato nella dichiarazione dei redditi precompilata. Per quanto riguarda i farmaci per gli animali da affezione e compagnia, non è necessario aver conservato la prescrizione, ma è sufficiente lo scontrino parlante. Per quanto riguarda l’importo, dall’Irpef si detrae il 19% delle spese sostenute fino a un un importo massimo di 387,34 euro

Ripresa, i consumatori: “I dati dell’Istat sono troppo ottimistici”

Per l’Istat, il reddito degli italiani è migliore (+1,5% nel terzo trimestre del 2015) e altrettanto si può dire del potere d’acquisto (+1,3) e della spesa (+1,2%), anche se si cerca di risparmiare quanto più possibile rimandando gli investimenti. Una situazione in generale miglioramento, dunque? Non ne sono convinti Adusbef e Federconsumatori che, in una

730 precompilato, inizia la fase 2: ammesse le spese sanitarie, ecco quali

Esaurita con il mese di luglio la prima fase, ora si passa alla seconda per il 730 precompilato con la pubblicazione del relativo documento sul sito dell’Agenzia delle entrate: si tratta di quella che ha a che fare con le spese sanitarie che i contribuenti potranno inserire in autonomia a partire dal 2016. Continua dunque

Alto