Archivi tag: recensione

Eugenia: storia d’amore e antisemitismo in un’epoca non così lontana

Eugenia: storia d’amore e antisemitismo in un’epoca non così lontana

Una storia d’amore e di antisemitismo, nel momento in cui diventa contagioso, sullo sfondo di una nazione contraddittoria: la Romania nel decennio dal 1935 al 1945. La racconta in “Eugenia” (Fazi, 463 pagine, 19 euro) il reporter e scrittore francese Lionel Duroy che con questo romanzo, in cui la grande storia del secondo conflitto mondiale

“Cacche per posta”, romanzo prezioso per bambine e bambini dai 9 anni in su

Si sa che i ragazzi si divertono pazzamente con il reparto scatologico: tutto ciò che parla di escrementi sollecita immediatamente la loro più profonda ilarità.  Si potrebbe perciò pensare che il romanzo appena uscito: “Cacche per posta” scritto da Flavia Moretti, (edizioni Il Castoro, 130 pagine, 13,50 euro) sia un libro che vuole “vincere facile”

“Benevolenza cosmica”: il romanzo di Fabio Bacà e la disgrazia di essere fortunato

Ecco un romanzo di piacevole lettura tanto che potremmo quasi dire paradossalmente che è costruito al contrario, non su una vita di sofferenze che porta alla catarsi, ma su un’esistenza che procede sotto l’ala di una benevolenza cosmica, e in quest’ottica ecco che la narrazione mostra una vena ironica, trova una sua intrinseca comicità non

“Dentro il cuore di Kobane”: le battaglie delle donne curde raccontate ai ragazzi

Combattono per affermare i propri diritti come donne e come curde. Per emanciparsi sono disposte a imbracciare un fucile e a perdere anche la vita. Sono le ragazze dell’esercito delle combattenti curde, formazioni tutte al femminile, alle quali è dedicato “Dentro il cuore di Kobane” (Il battello a Vapore-Piemme, 133 pagine, 14 euro) della giornalista

“I bambini ci guardano”: viaggio di un maestro tra le parole dei più piccoli

In prima linea, ma sempre un passo indietro per non prevaricare, prendendo il giusto tempo, instillando passione e responsabilità, offrendo strumenti e linguaggi per comprendere se stessi e aprirsi agli altri. È con questo spirito che Franco Lorenzoni (nella foto sotto) ha affrontato per 30 anni il delicato ruolo di maestro di scuola elementare, un

Alto