Archivi tag: protezione

Dieta antiossidante: frutta, verdura e pesce azzurro contro i radicali liberi

Dieta antiossidante: frutta, verdura e pesce azzurro contro i radicali liberi

Una tavola ricca di alimenti freschi può aiutare a proteggere l’organismo dai danni dei radicali liberi. Gli antiossidanti aiutano il nostro organismo a “sbarazzarsi” dei radicali liberi che causano un invecchiamento precoce delle nostre cellule. Ipocalorica e antiossidante La combinazione di una dieta ipocalorica e antiossidante è importante per il benessere cellulare. La possibilità di

Cervello protetto con la serotonina: la chiave è nella “molecola della felicità”

La serotonina, un neurotrasmettitore conosciuto anche con il nome di “molecola della felicità”, è essenziale per “preservare” i circuiti neuronali, sia durante lo sviluppo, periodo in cui il cervello possiede una spiccata plasticità, sia da adulti. Lo conferma uno studio dell’università di Pisa pubblicato sulla rivista Eneuro. Una precedente ricerca sull’assenza della serotonina I ricercatori

Addio a Zamberletti, il padre della Protezione civile italiana: aveva 85 anni

È morto a Varese Giuseppe Zamberletti. Il padre della protezione civile, 85 anni, era da tempo malato ed era ricoverato in ospedale. Zamberletti è stato parlamentare della Democrazia Cristiana fin dal 1968 e si è sempre occupato di temi riguardanti la sicurezza dei cittadini. Nel 1972 ha ricoperto l’incarico di Sottosegretario all’Interno nei governi presieduti

Pelle protetta dal freddo, la dermatologa: “No alle docce troppo calde”

La pelle va coccolata e protetta in inverno: con alcuni piccoli accorgimenti la si può salvaguardare dai danni prodotti dal freddo, mantenendola morbida ed elastica. Ad esempio evitando le docce troppo calde e che durano troppo a lungo, che tanto sembrano farci sentire bene ma che in realtà danneggiano la barriera della pelle, utilizzando dopo

Cervello “nutrito” e in forma: si può con la corsa, la bici e gli sport aerobici

L’esercizio fisico aerobico (come corsa, cyclette, tapis roulant) potenzia la memoria, “nutre” e fa crescere il cervello e ne contrasta l’invecchiamento tanto che l’attività fisica potrebbe essere considerata proprio un programma di mantenimento per l’encefalo. Lo sostiene Joseph Firth della Western Sydney University che ha pubblicato sulla rivista Neuroimage uno studio unico nel suo genere,

Sonni agitati: li si combatte dormendo con il cane, aumenta il conforto

Dormire con il proprio cane fa riposare meglio perché offre conforto e senso di sicurezza. Ma attenzione: va bene che stia nella stanza, non nel letto, perché la qualità del riposo in questo caso è sacrificata. È quanto emerge da uno studio del Centre for Sleep Medicine della Mayo Clinic’s Arizona campus, pubblicato sulla rivista

Cervello in forma: si può con spinaci, cavoli e uova grazie ai “depositi” di luteina

Spinaci, cavoli e uova aiutano a restare fisicamente in forma, ma hanno anche benefici cognitivi. A concentrarsi sul ruolo della luteina in essi contenuta è uno studio pubblicato su Frontiers in Aging Neuroscience. La luteina è una sostanza nutritiva che il corpo non può produrre da solo, per cui deve essere acquisita attraverso la dieta.

Magnesio: livelli più elevati nel sangue proteggono le ossa dalle fratture

Insieme al calcio e alla vitamina D, il magnesio potrebbe essere la chiave per prevenire una delle più frequenti cause di disabilità nella mezza età tra le persone anziane, ovvero le fatture. Lo conferma uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Epidemiology. Il magnesio è un nutriente essenziale ed è una componente importante del

Alto