Archivi tag: post

Meredith Grey e Genny Savastano a Malibu: “Amici”, Gomorra su Netflix Usa

Meredith Grey e Genny Savastano a Malibu: “Amici”, Gomorra su Netflix Usa

“Napoletani a Malibu!”. A scrivere il post da 800.000 like è Ellen Pompeo, star di Grey’s Anatomy, riferendosi a lei e a Salvatore Esposito, Genny, protagonista di “Gomorra”, sbarcata in questi giorni su Netflix Usa. La foto dei due attori sta facendo il giro del mondo. Nata a Everett, nei dintorni di Boston, la nota dottoressa

Sei sistemi sicuri e testati personalmente per cadere in un bel sonno ristoratore

Oggi vi parlo di una delle mie cose preferite in assoluto: dormire. Chiedete a chiunque, da amici a familiari, persino la mia prozia saprà confermarvi la soddisfazione che mi dà svegliarmi dopo un “sonnellino” di sole dodici ore. Scherzi a parte, credo sia davvero una grande fortuna essere in grado di dormire cosí tanto e

“Poi la donna si calma”: indagato a Bologna il mediatore “pro” stupro

È stato aperto dalla Procura di Bologna un fascicolo nei confronti di Abid Jee (ma questo è solo un nickname) del ventiquattrenne pachistano, iscritto a Giurisprudenza sotto le Due Torri licenziato dalla coop Lai-Momo dopo il post choc su Facebook sullo stupro: “Poi la donna si calma”. L’accusa è di istigazione a delinquere. A sollecitare

Le tredicenni non mandino le loro foto nude su Whatsapp o su Ask.fm

Proprio ieri mi è capitato agli occhi questo articolo che potete leggere cliccando qui  riguardo al quale volevo brevemente darvi la mia opinione poiché non è la prima volta che vengo a sapere di un fatto simile. “Aveva condiviso con amici su whatsapp le foto di una sua amica tredicenne nuda, ma gli scatti sono

Facebook in tilt per la seconda volta, poi riprende dopo qualche ora

Nuovo black out di facebook nella serata di ieri, lunedì 28 settembre. Improvvisamente è comparso, infatti, l’avviso che vedete nella foto in basso. Il problema – a parte ogni altra consiedrazione – è che alcuni servizi di Facebook, come la pubblicità, si pagano a giorni e a ore. Chi indennizzerà gli sponsor? Quello che pubblichiamo

Il Vaticano: “I funerali di Casamonica uno scandalo”

La tanto attesa presa di posizione del Papa sui funerali dei Casamonica nella Basilica di San Giovanni Bosco è arrivata. È anche decisamente chiara: “quel funerale è uno scandalo. Da una parte la preghiera per i defunti, dall’altra lo spettacolo mediatico, l’ostentazione di potere, la strumentalizzazione chiassosa e volgare di un gesto di elementare pietà umana

Pensando a ET e a quei 6 milioni di ebrei

Faccio tre nomi: Sigmund Freud, Albert  Einsten, Marcel Proust. Potrei farne molti altri  per  dire quanto le persone di origine ebraica abbiano influito sulla nostra storia e sulla nostra cultura. No, devo farne altri, perché sono ebrei anche Woody Allen e Steven Spielberg: non solo pensiero palloso, ma anche divertimento e spettacolo. E anche Rita

Alto