Archivi tag: overdose

Lecco, violano l’isolamento per un droga party: morti 2 ragazzi di 18 e 19 anni

Lecco, violano l’isolamento per un droga party: morti 2 ragazzi di 18 e 19 anni

Due giovani sono stati trovati morti dopo una festa nel Lecchese, probabilmente per una overdose. Saranno le analisi disposte dalla procura di Lecco a chiarire le cause del decesso di un ragazzo di 18 anni, residente a Piantedo, e un altro di 19, residente a Sorico, sull’alto lago di Como. Nell’appartamento c’erano anche due ragazze

Pamela Mastropietro uccisa e fatta a pezzi a 18 anni: al via il processo

A poco più di un anno dall’omicidio di Pamela Mastropietro, la diciottenne romana fatta a pezzi e ritrovata cadavere in due trolley vicino Macerata, si apre nella mattina di oggi, mercoledì 13 febbraio, il processo a Innocent Oseghale, il nigeriano accusato di omicidio e occultamento di cadavere. L’udienza, che si svolge in Corte d’Assise di

Paura per Demi Lovato, ricoverata per sospetta overdose, ma “fuori pericolo”

Paura per Demi Lovato. La cantante, secondo il sito Usa TMZ, è stata ricoverata in ospedale per sospetta overdose di eroina. La venticinquenne cantante e attrice è stata trasportata dalla sua abitazione sulle colline di Hollywood in un ospedale dell’area di Los Angeles poco prima di mezzogiorno di ieri.   Lunga lotta contro droga e

Caserta: anziana madre e figlio muoiono in casa, scoperti dopo giorni

Tragedia della solitudine a Pignataro Maggiore, nel Casertano, dove una donna di 92 anni e il figlio tossicodipendente di 56 sono stati trovati morti nella loro abitazione dopo tre giorni: l’uomo stroncato da un’overdose, l’anziana probabilmente da un infarto o da una caduta fatale avvenuta dopo aver visto il figlio in agonia. Intervenuti i vigili

Arrestata un’infermiera a Verona, ha dato morfina a neonato: “Bimbo rognoso”

La polizia di Stato di Verona ha arrestato un’infermiera di 43 anni, in servizio presso la Asl, per aver somministrato morfina a un neonato, in assenza di prescrizione medica e senza necessità terapeutiche, provocandogli un’overdose con arresto respiratorio che lo ha portato in coma. Della donna, sposata e con figli, la questura di Verona, che

Sinead O’Connor insiste: “Ho il diritto di morire”, chiuso il profilo Facebook

Sinead O’Connor, a cui da tempo sono stati diagnosticati depressione e bipolarismo, non ha pace e dopo il primo tentativo di suicidio, seguito da una sfuriata contro la famiglia, torna sui social scrivendo su Facebook a mo’ di hashtag “iWantMyRighjtToDieAndIWillClaimIt” che, tradotto, significa “voglio avere il diritto di morire e lo pretenderò”. Il tutto preceduto

Alto