Archivi tag: ordinanza

Calabria, Lombardia e Piemonte da oggi arancioni

Calabria, Lombardia e Piemonte da oggi arancioni

Lombardia, Piemonte e la Calabria del neo commissario alla Sanità Guido Longo lasciano da oggi la zona rossa di massime restrizioni anti-Covid e passano dal rosso all’arancione. Dall’arancione al giallo passano invece Liguria e Sicilia, sempre per effetto dell’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, visti i dati del monitoraggio settimanale analizzati dalla Cabina di

Contagi, il Tar: “Le discoteche restano chiuse”

Le discoteche resteranno chiuse. Almeno per ora. Il Tar dice no alla sospensione cautelare urgente dell’ordinanza con la quale il 16 agosto il ministero della Salute, in tema di misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha chiuso le discoteche e introdotto l’obbligo di mascherina nei luoghi pubblici dove c’è

Roma: stop ai pagamenti per i parcheggi, saltano le strisce blu in tutta la città

Dopo lo stop alla Ztl (zona a traffico limitato), si va verso la sospensione anche delle strisce blu per l’emergenza coronavirus. A quanto si apprende, la sindaca di Roma Virginia Raggi firmerà nella giornata di oggi, mercoledì 18 marzo, l’ordinanza in base alla quale da domani, giovedì 19, il pagamento delle strisce blu sarà sospeso.

Il presidente del Piemonte colpito dal virus, come il prefetto di Lodi

Anche il presidente del Piemonte, Alberto Cirio (nella foto), è risultato positivo al coronavirus. “Il presidente Cirio desidera comunicarvi che nelle scorse ore, come fatto a scopo precauzionale anche da altri colleghi governatori presenti a Roma il 4 marzo per l’incontro a Palazzo Chigi, ha effettuato il test per il coronavirus e il risultato è

“Vietato morire” a Sellia (Catanzaro): lo impone un’ordinanza comunale

Sellia è un piccolo borgo medievale in provincia di Catanzaro e lo spopolamento lo ha portato ad avere ormai poco più di 500 abitanti: questi più del 60% ha oltre 65 anni. Così, per evitare un’ulteriore riduzione della popolazione, il sindaco, il medico pediatra Davide Zicchinella, ha firmato un’ordinanza curiosa che “fa divieto di morire”.

Alto