Archivi tag: opposizione

Dichiarazione precompilata e spese sanitarie online: ancora 24 ore per opporsi

Dichiarazione precompilata e spese sanitarie online: ancora 24 ore per opporsi

In vista della predisposizione da parte dell’Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi precompilata, i cittadini hanno la possibilità fino a domani, l’8 marzo, di accedere al sito www.sistemats.it della Ragioneria Generale dello Stato per consultare online le proprie spese sanitarie sostenute nell’anno 2017. Le voci consultabili Le spese consultabili – si legge in una

“Il ritorno” di Hisham Matar: in Libia, alla ricerca delle ragioni di un esilio

“Penso che l’arte e gli artisti non abbiano alcun dovere di occuparsi di una causa, sociale, ambientale, politica, per quanto nobile sia. Non perché l’arte sia al di sopra di tutto, ma perché quel tipo di senso del dovere non rende gli artisti migliori, ne più capaci di denunciare i fallimenti umani. È il romanzo

Il procuratore Antimafia: “Riina è ancora il capo di Cosa Nostra e deve stare in galera”

Fiocca il dissenso sull’invito della Cassazione a rivedere i termini della carcerazione di Totò Riina. A parte le proteste dei familiari delle vittime della mafia, spicca il parere di Franco Roberti, Procuratore nazionale Antimafia. “Totò Riina – dice Roberti – deve continuare a stare in carcere e soprattutto rimanere in regime di 41 bis”. Il

730 precompilato, uso dei dati sanitari: oggi è l’ultimo giorno per opporsi

Dichiarazione dei redditi precompilata: ultime ore per i contribuenti che vogliono opporsi all’utilizzo delle spese sanitarie. Scade infatti domani, giovedì 9 marzo, il termine ultimo per intervenire attraverso il sito del Sistema tessera sanitaria utilizzando le credenziali Fisconline o della Carta nazionale dei servizi. Farlo è semplice, una volta entrati: si selezionano le singole voci

Fisco: dal 10 febbraio le spese mediche sono online, come consultarle

Spese sanitarie e 730 precompilato: dopo il ritardo nella trasmissione da parte delle farmacie per gli acquisti di medicinali, l’Agenzia delle entrate ha procrastinato al 9 febbraio il termine per comunicarle. Ciò significa che dal giorno successivo, il 10 febbraio, e fino al 9 marzo prossimo, ci si potrà collegare alla propria area sul sito

Alto