Archivi tag: nave

Sequestrata la nave Aquarius, indagata “Medici Senza Frontiere”: rifiuti illeciti

Sequestrata la nave Aquarius, indagata “Medici Senza Frontiere”: rifiuti illeciti

Rifiuti pericolosi a rischio infettivo, sanitari e non, scaricati in maniera indifferenziata nei porti italiani come se fossero rifiuti urbani: è l’accusa nei confronti della Ong Medici Senza Frontiere e di due agenti marittimi che ha fatto scattare il sequestro preventivo dell’Aquarius (attualmente nel porto di Marsiglia) e di 460.000 euro. L’indagine nata a Catania

Incendio su una nave della Grimaldi da Palermo a Livorno, salvi i 262 passeggeri

Un incendio è divampato la notte scorsa nel locale motori della nave Cruise Ausonia della Grimaldi Lines mentre era in viaggio da Palermo a Livorno. Non vi sono feriti. Il rogo è divampato verso le 3.30, circa 3 ore dopo la partenza. Gli uomini a bordo hanno circoscritto l’incendio e poi il comandante della nave

Nel Po trovati i resti di una nave fantasma, requisita dai tedeschi e affondata nel 1944

È stato localizzato, dopo 76 anni, il relitto della Regia Nave San Giorgio, requisita dalla Kriegsmarine dopo l’8 settembre 1943, incagliata e affondata nell’alveo del fiume Po a Punta della Maestra per una manovra sbagliata durante una tempesta, che non fece vittime. A darne notizia lo storico e ricercatore rodigino Luciano Chiereghin.   Svolgeva servizio

Sbarca a Reggio Calabria nave con 232 migranti, è la prima con Salvini ministro

È arrivata nelle prime ora di sabato 10 giugno, nel porto di Reggio Calabria, la Sea Watch 3, nave di una Ong tedesca battente bandiera olandese, con a bordo 232 migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia. La nave, ha stazionato per tre giorni in acque Sar prima che giungesse dall’Italia l’autorizzazione all’approdo

Ischia: nave Medmar urta la banchina, salgono a 55 i feriti, scene di panico a bordo

Aumenta di ora in ora il numero dei passeggeri della “Maria Buono”, la nave che ha urtato la bancina a Casamicciola all’ingresso del porto, che si stanno recando al pronto soccorso del Rizzoli ad Ischia per essere visitati, il numero al momento è di 55. Lo si apprende dal direttore dell’ospedale, Roberto Capuano che coordina

Alto