Archivi tag: ministero della salute

Listeria nel salmone affumicato Hova Fine Foods: ritirato dagli scaffali

Listeria nel salmone affumicato Hova Fine Foods: ritirato dagli scaffali

Il richiamo è stato disposto dal ministero della Salute. È il lotto 0777-022 del salmone affumicato Hova Fine Foods prodotto dalla lettone Sia Kh Select. Motivo: è positivo alla presenza della listeria. Da non consumare Sulla confezione, da 200 grammi, è riportata come data di scadenza il 7 marzo 2019. L’invito, quindi, è di riportare

Colorante vietato: ritirato un altro lotto della luganega Fattorie Novella Sentieri

Il motivo è sempre lo stesso: rischio chimico per la presenza del colorante E120, un additivo non consentito. Per questo il ministero della Salute ha richiamato un altro lotto della luganega Fattorie Novella Sentieri di Cappella Cantone (Cremona). Il nuovo lotto richiamato è A9106FLAS con scadenza al 25 febbraio 2019. Anche in questo caso, il

Listeria nel gorgonzola dolce Dop Colle Maggio: ritirato dai banchi frigo

Ancora problemi con la listeria. Stavolta li crea al gorgonzola dolce Dop Colle Maggio che è stato richiamato dal ministero della Salute. Il lotto di produzione è contrassegnato dal codice 0088003 mentre la data di scadenza è fissata al 17 febbraio 2019. Prodotto dalla Igor di Camari, in provincia di Novara, il formaggio non deve

Sesamo non dichiarato nel piatto cantonese Lucky Duck: via dal commercio

Sesamo non dichiarato in etichetta in nel Cha Siu di marchio Lucky Duck. Si tratta di un piatto della cucina cinese cantonese a base di carne di maiale marinata con spezie e aromi e poi arrostita sul barbecue. Il sesamo, invece, può essere un allergene per chi intolleranti e gli allergici. Per cui la sua

Via dai negozi l’insalata capricciosa Terra&Vita: è contaminata con la listeria

Listeria nell’insalata capricciosa Terra&Vita. Il richiamo è stato disposto dal ministero della Salute e il lotto del contorno, prodotto dall’azienda Facchini di Poncarale (Brescia), è lo A15L6M255. La confezione, su cui è riportata la data di scadenza fissata al 25 gennaio 2019, è da 150 grammi. Il batterio Dunque, chi avesse acquistato il prodotto deve

Spumante Fior d’Arancio ritirato anche da Coop: anidride solforosa in eccesso

Anche Coop lo ha ritirato dai proprio scaffali. Motivo: rischio chimico per lo spumante Fior d’Arancio Docg. Più nel dettaglio, fa sapere il ministero della Salute, si tratta di una concentrazione di anidride solforosa fuori parametro che ne ha determinato il richiamo dal mercato. Per questo hanno provveduto a ritirarlo pure Carrefour, Auchan e Simply.

Arachidi nella miscela per dolci “Cuore Di”: rischio allergie, via da Esselunga

“Il prodotto non è idoneo al consumo da parte di persone allergiche all’arachide”. Con questa motivazione il ministero della Salute ha richiamato la miscela “Cuori Di” per dolci leggeri prodotta nell’omonimo stabilimento di Pontelongo, in provincia di Padova. La confezione – in sacchetto da 400 grammi – è già stata ritirata da Esselunga e il

Rischio microbiologico: ministero e Coop richiamano il ciauscolo Igp Ciriaci

Il primo ad averlo decretato è stato il ministero della Salute e a ruota lo ha seguito Coop. Si tratta del richiamo del ciauscolo Igp Ciriaci prodotto dall’omonimo salumificio di Ortezzano, in provincia di Fermo. Il motivo, individuato in via precauzionale, riguarda un non meglio precisato esito di analisi sfavorevoli che configurano un rischio microbiologico

Alto