Archivi tag: migranti

Libia: raid aereo su un centro detenzione migranti, almeno 40 vittime

Libia: raid aereo su un centro detenzione migranti, almeno 40 vittime

Almeno 40 persone sono morte e 80 rimaste ferite in un raid aereo che ha colpito un centro di detenzione per migranti illegali a Tagiura, vicino Tripoli. In un comunicato, il governo – appoggiato da Onu e Stati Uniti – accusa del bombardamento il sedicente Esercito nazionale libico guidato dal generale Khalifa Haftar.

Recessione demografica: l’Italia come nel 1917-18, ci salvano i migranti

La recessione demografica che sta colpendo l’Italia, ormai dal 2015, appare “significativa” e si sta traducendo in “un vero e proprio calo numerico di cui si ha memoria nella storia d’Italia solo risalendo al lontano biennio 1917-1918, un’epoca segnata dalla Grande Guerra e dai successivi drammatici effetti dell’epidemia di ‘spagnola’”: così il presidente dell’Istat, Gian Carlo

Lampedusa: indagato il comandante, sequestrata la “Mare Jonio”

La Guardia di Finanza ha notificato, la notte scorsa, al comandante della Mare Jonio, Pietro Marrone, il sequestro probatorio della nave, disposto dalla procura di Agrigento che indaga per  favoreggiamento dell’immigrazione clandestina in merito allo sbarco dei 49 immigrati. I migranti hanno passato la prima notte a Lampedusa, dove hanno raccontato anche di essere stati rispediti per cinque volte in Libia

“Dentro il cuore di Kobane”: le battaglie delle donne curde raccontate ai ragazzi

Combattono per affermare i propri diritti come donne e come curde. Per emanciparsi sono disposte a imbracciare un fucile e a perdere anche la vita. Sono le ragazze dell’esercito delle combattenti curde, formazioni tutte al femminile, alle quali è dedicato “Dentro il cuore di Kobane” (Il battello a Vapore-Piemme, 133 pagine, 14 euro) della giornalista

Riace, dietrofront di Salvini dopo il coro di proteste: “Nessun migrante deportato”

Salvini sommerso dal coro di proteste sembra averci ripensato. A Riace non ci sarà alcun trasferimento obbligatorio: i migranti si muoveranno solo su base volontaria. È questo il meccanismo che scatta quando un progetto Sprar deve chiudere, perché finisce oppure perché viene revocato dal Viminale. E quanto specificano fonti del ministero dell’Interno. “Rifarei tutto quello

“Vietato ai cani e agli italiani”, Mentana pubblica un cartello per parlare dei migranti

“Cari odiatori razzisti 2.0, scalmanatevi quanto vi pare, ma non crediate di aver inventato niente di nuovo”. Inizia così il post pubblicato su Facebook da Enrico Mentana in difesa dei migranti e contro il razzismo, accompagnato dalla foto del celebre cartello che campeggiava in alcuni negozi svizzeri all’epoca dell’ondata migratoria italiana nel Paese: “Vietato ai

Alto