Archivi tag: mese

Istat: nelle grandi città la vita è più cara di 500 euro al mese

Istat: nelle grandi città la vita è più cara di 500 euro al mese

Vivere nelle grandi città costa alle famiglie quasi 500 euro al mese di più, secondo i dati dell’Annuario dell’Istat. Un altro dato che colpisce è che le famiglie italiane, in un caso su tre, sono composte da una sola persona, mentre il numero medio dei componenti scende a 2,4.   Meno voglia di politica Inoltre, 

Reddito di inclusione a 485 euro al mese, dall’1/12 le domande all’Inps

Parte il reddito di inclusione, la prima misura nazionale di contrasto alla povertà: dal 1° dicembre – si legge in una circolare dell’Inps pubblicata il 23 novembre – sarà possibile fare la domanda per la misura che oltre a un beneficio economico prevede un progetto personalizzato per la persona in situazione di bisogno. Il beneficio

L’Antitrust multa Wind per il mese “più corto”, ma Sky no?

Wind, senza dire niente a nessuno, ha accorciato i contratti telefonici da 30 a 28 giorni, in modo da passare da 12 a 13 boillette l’anno. Ma l’Antitrust è intervenuta e ha multato Wind per 500.000 euro, per aver adottato pratiche commerciali scorrette, in occasione della riduzione del periodo di rinnovo delle offerte di telefonia

La Cassazione: “Berlusconi deve continuare a dare i 2 milioni al mese a Veronica”

Anche se si tratta di una separazione e non di un divorzio, la Cassazione capovolge la sentenza che aveva di recente dato ragione sul tenore di vita ai mariti, a danno delle mogli. Invece Silvio Berlusconi “è uno degli uomini più ricchi del mondo” ed è “rilevante” la disparità dei suoi redditi rispetto a quelli

Sfida a Barbara D’Urso: “Prova a vivere con 1.000 euro al mese”

Barbara D’Urso, intervistata da Giuseppe Cruciani su Radio24 durante La Zanzara, aveva dichiarato di guadagnare una somma a suo parere modesta: “Guadagno pochissimo, esattamente circa dieci volte meno di quanto vi possiate immaginare. Mezzo milione, dici? No, meno, molto meno” . Si parlava di guadagno annuale, ma la notizia ha colpito ugualmente e su Firmiamo.it

Alto