Archivi tag: Marche

“La dovevo uccidere”: lancia acido contro la moglie e l’accoltella a Civitanova

“La dovevo uccidere”: lancia acido contro la moglie e l’accoltella a Civitanova

Lancia acido contro la moglie in strada, poi l’accoltella all’addome e alla schiena dentro un ristorante dove si era rifugiata, prima di venire bloccato e arrestato. È accaduto in Corso Vittorio Emanuele a Civitanova Marche. Secondo le prime informazioni, il liquido gettato dall’aggressore, che sarebbe un macedone di 32 anni, avrebbe raggiunto solo il giubbotto

Scossa di 4.7 nelle Marche, 20 sfollati a Pieve Torina

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.7 è stata registrata alle 5,11 con epicentro a 2 chilometri da Muccia, in provincia di Macerata, e ipocentro a 9 chilometri di profondità. Lo riporta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Oltre che nelle Marche, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in Umbria. La Protezione civile è

Maltempo: alluvioni in Abruzzo, allerta arancione anche su Marche e Molise

Codice rosso per la situazione, divenuta critica, in Abruzzo, dove la pioggia che sta cadendo da oltre 24 ore e sta creando problemi sulla costa al confine fra le province di Pescara e Teramo. La Statale Adriatica 16, fra Silvi e Pineto, risulta allagata in alcuni tratti, con i marciapiedi inaccessibili e il traffico rallentato.

Terremoto: tre scosse di 4 gradi nelle Marche, epicentro a Preci e Visso

Tre scosse di terremoto si sono susseguite, ieri in tarda serata, nel giro di mezz’ora nelle Marche. La prima, di magnitudo 3.5 é stata registrata con epicentro a Preci alle 23.09 dai sismografi dell’Ingv. Successivamente sono stati registrati altri due eventi di magnitudo 4 e 4.1 sempre nel Maceratese ma con epicentro a Visso, rispettivamente

Scossa di magnitudo 4.1 ieri in Umbria e nella Marche: tanta paura, nessun danno

Scossa di terremoto ieri mattina in Umbria e nelle Marche. La paura del sisma è tornata a preoccupare tutti vista la magnitudo 4.1 della scala Richter. Erano le 11,32. La scossa è nata alla profondità di dieci chilometri: l’epicentro tra Norcia, comune in provincia di Perugia, ed Accumoli. Tante le chiamate ai vigili del fuoco.

Alto