Archivi tag: insonnia

Il sonno ricarica le sinapsi del cervello: le proteine decidono quando dormire

Il sonno ricarica le sinapsi del cervello: le proteine decidono quando dormire

Le sinapsi sono legate al sonno. Per questo, dormire è necessario per il buon funzionamento del cervello. È quanto emerge da due studi internazionali pubblicati sulla rivista Science, coordinati da Sara Noya, dell’Università svizzera di Zurigo, e da Franziska Brüning, dell’Università tedesca Ludwig Maximilian di Monaco. Insonnia provoca deficit cognitivo Alle ricerche hanno contribuito, con

Insonnia: le donne over 45 la patiscono di più, che fare?

Difficoltà ad addormentarsi, sonno agitato, risvegli ripetuti, sveglia anticipata. Tra i 45 e i 65 anni, l’87% delle donne e il 67% degli uomini lamenta almeno uno di questi disturbi che indicano una cattiva qualità del sonno. A fornire questo quadro è un’indagine condotta da Elma Research su un campione di 150 uomini e 150

I problemi del sonno minano la salute delle donne: “A rischio pressione e vene”

I piccoli problemi di sonno, come le difficoltà ad addormentarsi o i risvegli anticipati (oppure frequenti), possono essere dannosi per la salute delle donne facendo salire la pressione del sangue. Lo ha verificato uno studio della Columbia University Irving Medical Center pubblicato sul Journal of the American Heart Association. “Effetto sproporzionato sul sesso femminile” In

Sei sistemi sicuri e testati personalmente per cadere in un bel sonno ristoratore

Oggi vi parlo di una delle mie cose preferite in assoluto: dormire. Chiedete a chiunque, da amici a familiari, persino la mia prozia saprà confermarvi la soddisfazione che mi dà svegliarmi dopo un “sonnellino” di sole dodici ore. Scherzi a parte, credo sia davvero una grande fortuna essere in grado di dormire cosí tanto e

Insonnia, un fastidio molto “pericoloso”: che fare

Per “insonnia si intende una difficoltà che riguarda il sonno (che sia la fatica ad addormentarsi, risvegli multipli durante la notte o un risveglio precoce al mattino) e che viene ad avere delle ripercussioni negative anche durante il giorno, determinando stanchezza, difficoltà di concentrazione, disturbi dell’attenzione. Secondo recenti studi, dormire poco può determinare effetti negativi

Insonnia: bastano 5 giorni di veglia per provocare danni strutturali al cervello

Bastano 5 giorni di carenza di sonno per lasciare “segni” al cervello, danni strutturali a carico delle fibre nervose: uno studio su topi condotto da Chiara Cirelli della University of Wisconsin-Madison e Michele Bellesi (nella foto sotto) dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) e pubblicato sulla rivista Sleep mostra, infatti, che la guaina protettiva che isola

Serie tv a letto: per gli esperti rovinano il sonno, ma gli spettatori sono d’accordo?

Guardare ininterrottamente serie tv danneggia il sonno, lo rende peggiore come qualità, aumenta il senso di affaticamento e l’insonnia. E la causa sarebbe il senso di allerta cognitiva, determinata dal fatto che il cervello rimane attivo a lungo. Lo rivela uno studio dell’Università di Leuven (Belgio) e di quella Michigan (Usa). L’80% sono spettatori compulsivi

Alto