Archivi tag: inps

1.660.000 domande per i 600 euro, l’Inps paga dal 15 aprile

1.660.000 domande per i 600 euro, l’Inps paga dal 15 aprile

Il bonus per gli autonomi fa boom. Sono 1,66 milioni le richieste di indennità di 600 euro arrivate entro le 16 all’Inps dai lavoratori.Lo afferma l’Isituto in un comunicato spiegando che nel complesso sono arrivate 1.996.670 domande per 4.448.630 beneficiari, comprese le domande di cassa integrazione, assegno ordinario, congedo parentale e bonus baby sitter. Dalle

Bonus autonomi da 600 euro: 100 domande al secondo, sito dell’Inps in tilt

Da oggi, 1° aprile, si può presentare sul sito dell’Inps la domanda per il bonus da 600 euro per i lavoratori autonomi. Ma la partenza è difficile a causa del piccolo di richieste che, già nella serata di ieri, martedì 31 marzo, presentava rallentamenti a causa dell’elevatissimo numero di utenti. “Dall’una di notte alle 8.30

Isee, partiti i controlli: che fare in caso di anomalie

I controlli automatici sono partiti: i cittadini che richiedono un Isee (indicatore di situazione economica equivalente) per accedere ad una prestazione sociale e a questo scopo autodichiarano il proprio patrimonio faranno scattare la verifica su saldo e giacenze dei propri conti bancari. Il confronto sarà con i dati contenuti nell’Anagrafe dei rapporti finanziari gestito dall’Agenzia

Per l’Inps non camminavano, ma andavano a ballare: falsi invalidi scoperti a Palermo

Ciechi in grado di leggere le lettere prese dalla cassetta delle poste, persone incapaci di camminare da sole che guidavano l’auto, individui con l’indennità d’accompagnamento beccati a esibirsi in balli di gruppo: sono i falsi invalidi che hanno beneficiato illecitamente di indennità previdenziali o assistenziali grazie ad un’organizzazione, scoperta dalla guardia di finanza, che operava

Maternità, l’Inps: ok ai cinque mesi di congedo solo dopo il parto

Le donne che vorranno lavorare fino al nono mese di gravidanza e prendere il congedo di maternità obbligatorio di cinque mesi “esclusivamente dopo il parto” potranno fare domanda all’Inps prima dei due mesi che precedono la data presunta del parto. Lo chiarisce l’Inps in una circolare sulla norma della legge di Bilancio per il 2019.

Inchiesta su falsi invalidi: “Indagata anche la madre di Arisa”

Nel corso della diretta di ‘Mattino Cinque’, “in merito all’inchiesta dei falsi invalidi di Potenza”, riferisce Mediaset in una nota, “è stata data la notizia che tra gli indagati c’è anche la mamma della cantante Arisa”, Assunta Santarsiero, 62 anni. Nell’inchiesta sono coinvolti faccendieri che, con l’ausilio di medici e avvocati, truffavano l’Inps percependo indebitamente

Alto