Archivi tag: infermiere

Ascoli Piceno, arrestato infermiere di Rsa: è accusato di 8 omicidi e 4 tentati

Ascoli Piceno, arrestato infermiere di Rsa: è accusato di 8 omicidi e 4 tentati

Un infermiere è stato arrestato all’alba di oggi, lunedì 15 giugno, dai carabinieri di Ascoli Piceno con l’accusa di aver ucciso 8 anziani pazienti ospiti di una residenza sanitaria assistenziale della provincia e di aver tentato l’omicidio di altri 4 ospiti. Nei confronti dell’uomo è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Nell’operazione sono

Infermiere killer ha ucciso 84 persone, le autorità tedesche: “Abbiamo le prove”

Serial killer in una sola clinica. Un infermiere tedesco è accusata di aver ucciso almeno 84 pazienti. L’uomo è stato arrestato nel 2015, sospettato di aver provocato la morte, con un’overdose di medicine cardiache, di due ricoverati e di aver tentato altri assassinii nella clinica della città nord-occidentale di Delmenhors. Ma ora il capo della

Padula: litiga con la moglie e si lancia nel vuoto con il figlio di 2 anni, morti sul colpo

Omicidio-suicidio a Padula, in provincia di Salerno. Dopo un litigio con la sua moglie, un infermiere di 45 anni s’è lanciato dal balcone del suo appartamento, al terzo piano, insieme con il figlio di 2 anni. Entrambi sono morti sul colpo. I fatti nella notte I fatti si sono consumati nella notte all’interno di un

Strage di Secondigliano: suicida in carcere l’uomo che uccise 5 persone

È morto nella serata di ieri, 16 marzo 2016, all’ospedale Loreto Mare di Napoli Giulio Murolo (nella foto sotto), 49 anni, che il 15 maggio dello scorso anno, dal balcone della propria abitazione, a Secondigliano, sparò all’impazzata uccidendo cinque persone e ferendone altre cinque. Aveva presto pillole Murolo aveva tentato il suicidio tre giorni fa

Ebola, 13 persone in isolamento a Sassari

A Sassari 13 persone sono sotto costante controllo per accertare se nei loro contatti con l’infermiere sardo contagiato da Ebola abbiano a loro volta contratto il virus. Delle 13, tre sono le persone in quarantena (la madre e le due sorelle dell’infermiere, ora ricoverato allo Spallanzani di Roma), mentre dieci sono i confinati volontari: si

Alto