Archivi tag: Il mondo di Alice

Dopo la maturità? Si moltiplicano i progetti ma si pensa soprattutto al “viaggio”

Dopo la maturità? Si moltiplicano i progetti ma si pensa soprattutto al “viaggio”

Viaggio di maturità: chi, cosa, quando, come, dove e perchè. Cosa? Un’avventura verso la destinazione che più si preferisce per festeggiare la fine del tanto atteso esame di maturità. Perchè? Beh, la risposta è abbastanza evidente, ultima estate prima della vita da “grandi”, ultima avventura con i complici di cinque anni  di liceo, pausa e relax

Evviva “18 app” esiste e i 500 euro per i giovani ci sono ancora, come ottenerli

Incredibile ma vero: “18 app” esiste anche per la classe 2000. E, notizia ancora più sconvolgente, funziona. Una grande svolta per le migliaia di ragazzi italiani neo diciottenni che attendevano trepidanti. Il numero di articoli usciti sui giornali italiani, infatti, è direttamente proporzionale ai tentativi effettuati dai giovani nel corso degli ultimi dodici mesi. In

Interrail, il piacere di girare l’Europa (e la possibilità anche di farlo gratis)

Diciotto anni appena compiuti, zaino in spalla, amici e un biglietto del treno. Non un biglietto qualunque però, bensì quello per l’Interrail. Di cosa si tratta? Semplice: con un unico pass si ha la possibilità di viaggiare off limits sui treni di tutta Europa per un massimo di sette giorni nell’arco di un mese (questo

Sei sistemi sicuri e testati personalmente per cadere in un bel sonno ristoratore

Oggi vi parlo di una delle mie cose preferite in assoluto: dormire. Chiedete a chiunque, da amici a familiari, persino la mia prozia saprà confermarvi la soddisfazione che mi dà svegliarmi dopo un “sonnellino” di sole dodici ore. Scherzi a parte, credo sia davvero una grande fortuna essere in grado di dormire cosí tanto e

L’impegno di 6 mesi di una diciottenne italiana a Londra, come e cosa si studia

“E la scuola inglese?” , “Ma a scuola ci vai?” , “E quando torni devi ripetere l’anno in Italia?”. Queste le domande più gettonate quando racconto di essere in Inghilterra per sei mesi ospite da una famiglia del posto.
 Beh, a scuola ovviamente vado, forse chiamarla scuola è un tantino esagerato rispetto allo standard al

Alto