Archivi tag: Il mondo

Bla Bla Car: come si risparmia sul viaggio

Bla Bla Car: come si risparmia sul viaggio

Se si chiedesse a un passante qualsiasi di elencare i primi 4 mezzi di trasporto pubblici che gli passano per la testa probabilmente si riceverebbero risposte come: treno, aereo, traghetto e così via. Ma, se ci si pensa, anche l’automobile può facilmente trasformarsi in un mezzo di trasporto pubblico, come? Facile, con il car sharing.

Università: è venuto il momento di scegliere, non avrò più i miei soliti binari

Università: quella strana cosa che non devi fare, ma sai che è meglio se la fai, ma che non hai idea di come scegliere. Beh, benvenuti nel mio flusso di pensieri monotematico dell’ultimo mese, e non solo. Ebbene sí, è giunto quel momento, che sinceramente avrei preferito non arrivasse, in cui tocca a me, e

#fridayforfuture, migliaia di ragazze e ragazzi per l’ambiente

Migliaia di studenti, cori, cartelloni e tanta motivazione. Questo lo scenario di questa mattina, venerdì 15 marzo 2019, in piazza Maggiore a Bologna così come nelle piazze di migliaia di città nel mondo. #fridayforfuture era l’hastag lanciato su tutti i social dopo la protesta della giovane sedicenne svedese Greta Thunberg (vedi l’articolo che abbiamo dedicato

Cappotti di lana o cachemire: servono attenzioni speciali, quel che c’è da sapere

I cappotti invernali non sono economici, si sa. Eppure per i prossimi mesi saranno uno dei capi più ingombranti dei vostri guardaroba. Il clima invernale, inoltre, sottopone il vostro gioiellino a vento, freddo, neve e intemperie di ogni tipo, quindi è più che onesto si rovini un tantino. Che vi siate fatti un regalo da

Secret Santa, alcuni consigli sulle cose da fare e su quelle da evitare accuratamente

È ufficialmente giunto il periodo di Secret Santa. Non sapete cosa sia? Semplice, in un gruppo di amici ognuno pesca un nome a caso, compra un regalo a quella persona e mantieni segreto il nome del destinatario fino al giorno in cui ci si scambieranno i doni: apparentemente semplice, no? Ovviamente si può variare, definire

Comincio a pensare al Capodanno, qualche idea originale per voi

Mia mamma la chiama fine del mondo, le mie amiche “segno che stiamo studiando tutti troppo”, mia nonna “imperscrutabile destino divino”: io lo chiamo semplicemente “clima”. Avrete infatti in tanti notato lo strano meteo che ha accomunato gli ultimi giorni di ottobre e l’inizio di novembre: si passa da momenti in cui si gira in

Tolc-i, Tolc-e, ma quante cose deve fare una ragazza dell’ultimo anno?

L’anno scolastico è iniziato da sole… mah cinque settimane, sei forse? Ho già perso il conto, sembrano passati secoli. Purtroppo, o per fortuna, l’ammontare di cose da fare aumenta a livello esponenziale con il passare del tempo e di tempo per pensare al tempo non ce n’é (che scioglilingua). Sembra ieri che, come cita sempre

Un piede a Brighton e l’altro in Italia, qui non si dorme tra presente e futuro

È l’una e quarantasette minuti, ora inglese, e probabilmente dovrei dormire già da un bel pezzo (mamma so che non sei qui, ma non ti arrabbiare). Avete presente quando non riuscite a prendere sonno dalla troppa felicità nonostante siate stanchi morti? Beh, è esattamente quello che sta succedendo a me. Domani ricomincio il college qui

Alto