Archivi tag: Gioco

Cani soli a casa: la telecamera ne riprende uno che si scatena (video)

Cani soli a casa: la telecamera ne riprende uno che si scatena (video)

“Mamma non c’è, scateniamoci”. Sembra proprio questo che ha pensato un cane lasciato solo a casa dalla proprietaria. Che però, prima di uscire, ha acceso una telecamera. Da qui ha assistito a quello che facevano i suoi cuccioloni. Uno si è accomodato sul divano mentre l’altro ha iniziato a correre come un pazzo per tutta

Chivasso: gioco erotico finisce in ospedale, stavano imitando Squadra Antimafia

Ci sono ragazzi che una ne fanno e cento ne pensano. Sulle strade dell’erotismo, intendiamo. Stavano imitando Squadra Antimafia in camera da letto, quando a un tratto è partito accidentalmente un colpo di pistola. È quello che hanno raccontato ai carabinieri due giovani fidanzati di Chivasso (Torino), protagonisti di un gioco erotico finito male. Lei, ferita

Das: fibre d’amianto nel gioco per bambini venduto dal 1963 al 1975

C’erano fibre d’amianto nel Das con cui i bambini hanno giocato tra il 1963 e il 1975. Lo ha stabilito una ricerca dell’Ispo, l’istituto di prevenzione oncologica, dell’Asl di Firenze e dell’università del capoluogo toscano analizzando la pasta di argilla artificiale che poteva essere plasmata e che poi si induriva all’aria. Venduta al 1966 in

L’hastag #carnerossa impazza sui social (e c’è chi si diverte tanto)

“Carne rossa NO, carne bianca SI.  Ho capito questo è razzismo”:  in queste ore fare un giro su internet e sui social è meglio che guardare Zelig. La notizia che la carne rossa lavorata potrebbe favorire l’insorgenza di patologie turmorali, certo sarà anche inquietante (alzi la mano chi non ha pensato oddio e adesso cosa

Schizofrenia: un gioco per iPad aiuta la memoria dei pazienti

Un aiuto nella lotta alla schizofrenia arriva dai tablet, in particolare dagli iPad. Lo fanno con un gioco di “brain training”, ideato da neuroscienziati dell’università di Cambridge che hanno osservato i loro pazienti per 30 giorni e hanno verificato che chi è affetto da schizofrenia, cimentandosi nel gioco che agisce soprattutto sulla memoria episodica, beneficiano

Il gioco della guerra, l’infanzia nelle cartoline del 1° conflitto mondiale

Il tema è d’obbligo, in quest’anno del centenario della Prima Guerra Mondiale, in cui romanzi, saggi, film e documentari hanno riempito librerie, sale cinematografiche e spazi tv. Molte sono state le proposte dirette a bambini e ragazzi. Rari i saggi dedicati al ruolo dell’infanzia all’interno di quella guerra.   Lo sfruttamento dell’immagine dei bambini Unico

Alto