Archivi tag: frode

La moglie di James Bond processata in Spagna per frode fiscale

La moglie di James Bond processata in Spagna per frode fiscale

Micheline Roquebrune, moglie di Sir Sean Connery, più conosciuto come James Bond, rischia di dover scontare una pena fino a due anni e mezzo di carcere e a dover pagare una multa di 16 milioni di sterline (22,7 di euro) se sarà condannata per aver frodato il fisco spagnolo nell’operazione di vendita della villa della

Il procuratore Guariniello indaga su Takionic e l’energia cosmica: frode in commercio

I prodotti della ditta “Takionic”, presentati come “la chiave d’accesso per l’energia cosmica”, entrano nel mirino dei Nas e del pm Raffaele Guariniello, della procura di Torino. L’inadagine aperta è per frode in commercio e violazione della legge sui farmaci. Il fascicolo riguarda creme e oli della linea Bio 26, ai quali l’azienda attribuisce proprietà

Extravergine: 7 indagate, ci sono Carapelli, Bertolli e Sasso (spagnole)

Sotto indagine sono finiti i responsabili di 7 aziende che producono olio, Carapelli, Bertolli, Sasso (società che sembrano italiale, ma che ora sono controllate dagli spagnoli della Deoleo), Coricelli, Santa Sabina, Primadonna (Lidl) e Antica Badia (per Eurospin). Per loro l’accusa, mossa dal pubblico ministero di Torino Raffaele Guariniello, è di frode in commercio perché

Fisco: maxi-frode sui tartufi, sequestrati beni per 1,8 milioni a Pesaro

La Guardia di Finanza di Pesaro ha scoperto una maxifrode fiscale sulla vendita di tartufi. Sono stati sequestrati beni per un valore di 1,8 milioni di euro a carico di quattro rappresentanti di tre aziende di Acqualagna. Per l’accusa due società, una con sede a Roma e l’altra a Giugliano (Napoli), avrebbero fittiziamente venduto il

Volkswagen: il procuratore Guariniello apre un’inchiesta per frode

La Procura di Torino ha deciso di aprire un’inchiesta per truffa – frode in commercio è l’ipotesi di reato – che per ora è contro ignoti, ma che ha anche risvolti penali. Il fascicolo è stato aperto ieri anche in conseguenza delle ultime notizie che arrivano dalla Germania, dove il ministro dei Trasporti ha dichiarato

Alto