Archivi tag: Formula1

Formula 1: alle 15,10 via al circuito del Mugello, Hamilton in Pole, la griglia

Formula 1: alle 15,10 via al circuito del Mugello, Hamilton in Pole, la griglia

Niente assalto alla pole position del Gp di Toscana per la Ferrari di Sebastian Vettel. Il tedesco ha segnato soltanto il 14° tempo nella Q2 ed è stato quindi escluso dai dieci che hanno lottato per i primi posti. Charles Leclerc, con l’altra Ferrari, ha fatto segnare un buon quinto tenpo. Fuori dalla Q3 anche

Gp Ungheria: vince Hamilton, 2° Verstappen, doppiate tutte e due le Ferrari

Un’altra domenica infernale per le rosse di Maranello, che chiudono al 6° posto con Sebastian Vettel e all’11° con Charles Leclerc. Un disastro. Bisogna risalire al 2008, in Gran Bretagna, per trovare due Ferrari doppiate nella stessa gara. In Ungheria ha vinto Lewis Hamilton, ormai all’86° successo in Formula 1. Al secondo posto la Red

Gp Canada: Vettel vince ma lo retrocedono al secondo posto dopo Hamilton, Leclerc 3°

Quest’anno non va mai bene a Sebastian Vettel. Il pilota della Ferrari taglia per primo il traguardo ma deve cedere la vittoria alla Mercedes di Lewis Hamilton, che usufruisce di 5 seocndo di penalità affibbiato a Sebastian, arrabbiatissimo per la decisione che lo ha privato della vittoria. Vettel ha anche rifiutato, nel dopo gara, di

F1 in Barhain: vince Hamilton, 2° Bottas, Leclerc sfortunato 3°, Vettel 5°

In Barhain vince la Mercedes di Hamilton, Bottas va al secondo posto, soltanto terzo Charles Leclerc, sfortunatissimo oe run calo del motore quando la sua Ferrari aveva dominato sia in qualifica che in gara. A Leclerc va anche il punto per il giro più veloce. Soltanto quinto Sebastian Vettel, protagonista di un testa coda mentre

Australia: vince Bottas, 2° Hamilton, 3° Verstappen, le Ferrari non salgono sul podio

Il Gran premio d’Australia lo vince Valteri Bottas, su Mercedes che corona così l’ottima qualificazione di ieri. Al seocndo posto il compagno di squadra Lewis Hamilton, al etrzo Max Verstappen su Red Bull. Assolutamente deludenti le Ferrari, mai in gara per la vittoria finale. Sebastian Vettel e Leclerc non salgono neppure sul podio. Quarto Seb,

Alto