Archivi tag: Flavia

“Imbutini”, la pasta speciale creata da un’infermiera chef

“Imbutini”, la pasta speciale creata da un’infermiera chef

Flavia Valentini, una infermiera sessantenne di Ozzano, in provincia di Bologna, si è inventata gli “Imbutini” un tipo di pasta che fino ad oggi non esisteva sul mercato. Come nasce una pasta nuova? “Da brava emiliana, ho sempre preparato tortellini, tagliatelle e simili. Circa cinque anni fa, in un negozio dell’usato della catena Mercatopoli, mi

“Cacche per posta”, romanzo prezioso per bambine e bambini dai 9 anni in su

Si sa che i ragazzi si divertono pazzamente con il reparto scatologico: tutto ciò che parla di escrementi sollecita immediatamente la loro più profonda ilarità.  Si potrebbe perciò pensare che il romanzo appena uscito: “Cacche per posta” scritto da Flavia Moretti, (edizioni Il Castoro, 130 pagine, 13,50 euro) sia un libro che vuole “vincere facile”

Flavia Pennetta col pancione del 6° mese non rinuncia al tennis (foto)

Ci sono passioni che neppure uno stato avanzato di gravidanza riesce a interrompere. Così Flavia Pennetta, che si trovava sui campi di Montecarlo a girare alcuni speciali per la stagione del tennis Sky, non ha resistito. Nonostante i jeans, non troppo comodi per una partita, e il pancione da sesto mese di gravidanza ormai evidente,

Flavia Pennetta candidata a “tennista dell’anno” (ma deve vedersela con Serena)

Flavia Pennetta – prima del ritiro dai campi di tennis – potrebbe essere nominata, per la prima volta in vita sua, “tennista dell’anno”. Flavia è, infatti, tra le quattro candidate al titolo di tennista dell’anno Wta, concorso organizzato dall’Associazione delle tenniste professioniste per designare, attraverso il voto popolare, la giocatrice che più si è distinta

Flavia Pennetta si ritira a Mosca: vescica a un piede (con qualche sospetto)

Non va avanti Flavia Pennetta a Mosca, dopo aver conquistato la certezza della partecipazioni alle Wta Final di Singapore, a cui partecipano le 8 migliori giocatrici del mondo. Flavia ha avuto ieri la sicurezza di esserci entrata come settima e stamattina ha accentuato – seocndo qualche osservatore malizioso – i dolori che le ha provocato

Alto