Archivi tag: firma

Conte ha firmato il Dpcm, cosa è consentito e cosa no

Conte ha firmato il Dpcm, cosa è consentito e cosa no

Il prtesidente del Consiglio, Giuseooe Conte, ha firmato il testo del nuovo Dpcm. Eccolo in sintesi, secondo il lancio dell’Agenzia Adnkronos. “La strada per la fine della pandemia di coronavirus è ancora lunga, dobbiamo scongiurare il rischio di una terza ondata che potrebbe arrivare già in gennaio, potrebbe essere non meno violenta della prima e

Scarcerata Cecilia Marogna, la “dama” del cardinale Becciu, con obbligo di firma

Scarcerata Cecilia Marogna, la manager nota come la “dama” del Cardinale, per il rapporto fiduciario che la legava all’ex numero due della Segreteria di Stato Vaticana Angelo Becciu. A quanto apprende l’Adnkronos, alla trentanovenne signora di Cagliari, arrestata dalla Guardia di finanza a Milano in seguito al mandato di cattura internazionale firmato dagli inquirenti vaticani,

Obbligo vaccini: la ministra Lorenzin querela Sibilia (5Stelle)

“Il vaccino obbligatorio e immediato deve essere quello contro la follia del ministro della Salute Lorenzin. Chissà se un giorno verremo a sapere quanti Rolex ha ricevuto il ministro per scrivere questo decreto? La coercizione su 12 vaccini è senza senso, in Italia non c’è nessuna emergenza per giustificare questi vaccini obbligati. Impongono il Tso

“Via l’olio di palma dal latte in polvere”: petizione on line

“Togliete subito l’olio di palma contaminato con sostanze cancerogene dal latte in polvere per neonati”: è questo l’obiettivo della petizione lanciata oggi da change.org/stoppalmabiberon. L’iniziativa è partita da Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade e si rivolge alle alle aziende che da anni utilizzano il grasso tropicale per motivi quasi esclusivamente di tipo economico

Iran e nucleare: firmato a Vienna lo storico accordo con Washington

Dopo anni di tensioni con Teheran (anche acutissime) e di trattative infinite, ci siamo. Dopo aver superato gli ultimi ostacoli, l’accordo sul nucleare in Iran è stato raggiunto a Vienna. Lo confermano all’Associated Press fonti diplomatiche. L’intesa è stata raggiunta grazie a un compromesso tra Washington e Teheran che permetterà agli ispettori Onu di visitare

Alto