Archivi tag: fiducia

Il Conte bis va, 169 Sì del Senato su 307 presenti

Il Conte bis va, 169 Sì del Senato su 307 presenti

Il governo Conte bis è varato. Dopo la fiducia di ieri alla camera, anche oggi al Senato c’è stata una larga maggioranza per il premier, che ha ottenuto 169 Sì a Palazzo Madama, su 307 senatori presenti. Contro hanno votato 133 senatori. Cinque gli astenuti. Il senatore Richetti, che è tra gli astenuti, ha annunciato

Domani Conte si presenta alla Camera, la caccia ai sottosegretari

Weekend in sospeso per il governo Conte, con il premier impegnato sul discorso programmatico che terrà domani mattina alla Camera, in occasione del primo voto di fiducia. Ma non si ferma la caccia al sottogoverno in vista della definizione della squadra dei sottosegretari e vice-ministri che verrà chiusa la prossima settimana, dopo aver incassato in via libera

Consumatori, l’Istat: “Fiducia in ampio calo, mai così male in un anno e mezzo”

Peggiora il clima di fiducia a febbraio. L’Istat stima “un ampio calo” dell’indice di fiducia dei consumatori, che passa da 113,9 punti a 112,4. Ed è in “evidente flessione” anche l’indice composito delle imprese (da 99,1 a 98,3), che tocca il minimo da quattro anni, partire da febbraio 2015. “Confermato il peggioramento” Continua – e

Lavoro, Ambiente, Flat tax: le 9 promesse di Conte una per una

Settantacinque pagine, oltre un’ora di intervento. Sono questi i numeri del discorso con cui  martedì 5 giugno il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha chiesto la fiducia al Senato. Dopo Palazzo Madama, la parola passerà alla Camera dei Deputati, dove mercoledì 6 giugno, alle ore 9 inizierà il dibattito sulla fiducia al nuovo Governo. A

Angela Merkel: fiducia del Bundestag, è il 4° mandato ma non tutto fila liscio

Angela Merkel ha incassato la fiducia del Bundestag, che l’ha rieletta alla guida della Germania. Si può aprire così il quarto mandato della cancelliera. La Merkel guiderà una nuova edizione della Grosse Koalition fra Unione (Cdu-Csu) e Spd. Per raggiungere la cosiddetta maggioranza del cancelliere erano necessari 355 voti. 364 voti prima del “Sì accetto” Merkel

Alto