Archivi tag: facebook

Salerno: lei non gli dà l’amicizia su Facebook, lui la prende a sprangate

Salerno: lei non gli dà l’amicizia su Facebook, lui la prende a sprangate

Non gli ha concesso l’amicizia su Facebook e ha preso a sprangate lei e il suo fidanzato. Il pestaggio è avvenuto a Pontecagnano, in provincia di Salerno, all’ingresso di un pub. L’aggressore, un giovane del posto, ha prima avuto un diverbio con il titolare del locale, che visto lo stato di alterazione dell’uomo – che

Roma, pranzano al giapponese: le clienti sullo scontrino sono le “ciccione”

Una giornata festiva, la decisione di andare a pranzo fuori e la doccia fredda finale. E non tanto perché il conto, 77,10 euro, è più alto delle attese, ma perché le clienti, sedute al tavolo 86 del ristorante giapponese Jinja Parioli, vengono definite “ciccione”. È accaduto a Roma e a denunciarlo una dei commensali. La

Minacce via Fb alla segretaria dei Giovani Dem della Campania: “Spero ti stuprino”

“Ieri sera un uomo mi ha augurato pubblicamente di essere stuprata solo perché milito nella fila del Partito Democratico”. È quanto denuncia su Facebook la segretaria regionale dei Giovani Democratici della Campania, Francesca Scarpato. Un augurio sinistro che però non è bastato a intimorire la militante politica. “Nessun timore” “Ieri notte mi sono addormentata col

Infedeli 7 uomini e 5 donne su 10, ma lo fanno online: “Meno sensi di colpa”

Spesso è cyber, “consumato” attraverso messaggini, foto hard ed evitando complicazioni sentimentali: è il volto del tradimento oggi, non più connotato negativamente, ma considerato un’esperienza utile alla persona e alla coppia e che non si accompagna a sensi di colpa. A descrivere l’infedeltà oggi è Rita D’amico (nella foto sotto) dell’Istituto di Scienze e Tecnologie

Fiorello: “Anch’io vittima di Weinstein, gli dissi di no e non feci più film”

Anche Rosario Fiorello ha raccontato oggi di essere stato  “vittima” di Harvey Weinstein. Tra il serio e il faceto, tra una gag e una canzone, Fiorello rivela di essere in possesso di una lettera “vera” in cui il produttore, dopo avere incassato un no ad un copione di un suo film, gli scriveva, minaccioso, che

Riccione: vede un incidente e fa la diretta Facebook dell’agonia della vittima

Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell’agonia, scrivendo: “Chi mi segue chiami aiuto!” e “C’è sangue, speriamo si salvi”. È successo a Riccione (Rimini), dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale

“Poi la donna si calma”: indagato a Bologna il mediatore “pro” stupro

È stato aperto dalla Procura di Bologna un fascicolo nei confronti di Abid Jee (ma questo è solo un nickname) del ventiquattrenne pachistano, iscritto a Giurisprudenza sotto le Due Torri licenziato dalla coop Lai-Momo dopo il post choc su Facebook sullo stupro: “Poi la donna si calma”. L’accusa è di istigazione a delinquere. A sollecitare

“Non mostrare il video a nessuno”, ma è un virus su Facebook: allerta della polizia

“Guarda il mio video privato e non mostrarlo a nessuno”. Poi un link da un contatto conosciuto. È il nuovo virus che sta imperversando su Facebook e sul quale la polizia, attraverso il profilo sul social network, lancia una nuova allerta. “In molti ingannati” “Virus Fb: non seguire-cliccare su questo tipo di messaggio” si legge

Alto