Archivi tag: esselunga

Esselunga: il 100% a vedova e figlia di secondo letto di Bernardo Caprotti

Esselunga: il 100% a vedova e figlia di secondo letto di Bernardo Caprotti

Si chiude con un accordo la saga dell’impero Esselunga lasciato dal patron Bernardo Caprotti. Marina Caprotti e sua madre Giuliana Albera, che controllano il gigante della Gdo Esselunga, hanno esercitato il diritto di acquisto delle azioni della controllante possedute dai due figli nati dal primo matrimonio, Violetta (nella prima foto sotto con il padre) e

Arachidi nella miscela per dolci “Cuore Di”: rischio allergie, via da Esselunga

“Il prodotto non è idoneo al consumo da parte di persone allergiche all’arachide”. Con questa motivazione il ministero della Salute ha richiamato la miscela “Cuori Di” per dolci leggeri prodotta nell’omonimo stabilimento di Pontelongo, in provincia di Padova. La confezione – in sacchetto da 400 grammi – è già stata ritirata da Esselunga e il

Rischio microbiologico nei salami Fattoria di Parma: ritirati da Essenlunga

Il richiamo è del ministero della Salute ed Esselunga ha già provveduto. Sono stati infatti ritirati dal commercio il salame felino Igp Sant’Antonio e quello Terre della Bassa prodotti dalla Fattoria di Parma che ha sede a Sanguinaro di Fontanellato. Il lotto è contrassegnato dal codice F13A18M e la data di scadenza è fissata al

Filamenti metallici nel panettone Maina: via anche dai punti vendita Coop

Possibili filamenti metallici nel panettone Maina. Dopo che l’azienda stessa ha avviato una campagna di richiamo per il prodotto contrassegnato dai lotti 801077 e 891077 con scadenza al 30 giugno 2019, anche Coop ha deciso di ritirare il prodotto dai proprio punti vendita. Il richiamo era già stato raccolto dai supermercati Esselunga. Numero verde e

Rischio intossicazioni con il misto 5 cereali “C’è di buono”: via dal commercio

Il “bacillus cereus” è alla base di intossicazioni alimentari con crampi e disturbi gastro-intestinali. Rintracciato nel misto 5 cereali “C’è di buono”, il prodotto è stato ritirato dal commercio su disposizione del ministero della Salute e dai supermercati Esselunga. Due i lotti richiamati: sono quelli che corrispondono alle date di scadenza fissate al 31 luglio

Barattoli di caffè Illy difettosi: via anche dagli scaffali Simply e Auchan

Barattoli di caffè Illy in grani difettosi. Per questo dopo Coop ed Esselunga, su segnalazione del produttore, anche Simply e Auchan hanno ritirato le confezioni da 250 grammi con il termine minimo di conservazione che va dall’ottobre 2019 al febbraio 2020 perché manca la valvola di sfiato sul fondo (nella foto sotto). Numero verde e

“Scadono il 31 settembre”: Esselunga richiama i funghi con la data sbagliata

È errata la data di scadenza: sulla confezione, infatti, c’è scritto 31 settembre 2017 (giorno che da calendario non esiste) invece che 31 agosto 2017. Per questo Esselunga ha ritirato i funghi affettati Agaricus Bisporus. Nella confezione da 300 grammi Prodotti dalle Op Terre Agricole di Canevago di Brianza, i funghi sono contenuti nel vassoio

Alto