Archivi tag: dibattito

Renzo Foa a 10 anni dalla morte: alle 17 il dibattito e il ricordo a Roma

Renzo Foa a 10 anni dalla morte: alle 17 il dibattito e il ricordo a Roma

Un giornalista colto e visionario che viene ricordato tracciando la sua parabola professionale e intellettuale attraverso il Vietnam, Praga, la caduta del muro di Berlino e la direzione del quotidiano l’Unità. Sono trascorsi 10 anni dalla scomparsa di Renzo Foa, morto a Roma il 9 giugno 2009, e nella capitale verrà omaggiato oggi pomeriggio, mercoledì

“Con gli occhi di Mario”: oggi a Napoli incontro per Riccio (mostra fino all’8 novembre)

Mario Riccio è stato prima uno “scugnizzo” capitato in un quotidiano, poi uno storico fotografo e giornalista della redazione napoletana dell’Unità. Il rapporto del segretario Enrico Berlinguer con la città partenopea, il terremoto che il 23 novembre 1980 devastò l’Irpinia, le lotte politiche che tra gli anni Settanta e Ottanta hanno segnato il tessuto campano:

PTOF, RAV, PDM: la legge 107/2015 mette a dura prova gli insegnanti, eppure…

PTOF, RAV, PDM,  e tante  altre le  sigle circolano in questi mesi   tra le  infinite  discussioni nei collegi docenti delle  scuole italiane,  nei gruppi di lavoro, consigli di classe , interclasse, nelle  riunioni degli organi collegiali,  per cercare di capire cosa fare e perché,  soprattutto per  chi. Si tratta di sigle  che corrispondono alla stesura

Primarie Usa 2016: Hillary stravince anche il secondo dibattito tv

Hillary Clinton ha vinto nettamente il secondo dibattito tv tra i candidati democratici alla Casa Bianca. Stando ai primi “sondaggi lampo” dopo il confronto televisivo, il 67% degli elettori democratici che voteranno alle primarie ha indicato l’ex first lady come la candidata alla presidenza degli Stati Uniti più convincente. Seguono – distanziatissimi – il senatore

Anoressia: “Si parla del nulla” e la modella lascia lo studio di OpenSpace (video)

“Si sta parlando del nulla”. Con queste parole una modella ospite della trasmissione Mediaset OpenSpace lascia lo studio di Nadia Toffa e se ne va proprio mentre si parla di moda e di anoressia. Dopo la ribellione di Charli Howard (sotto la 38 di taglia non vuole scendere) e la copertina di Marie Claire affidata

Alto