Archivi tag: cordoglio

Fasano: calciatore di 19 anni si impicca in casa, ancora sconosciuti i motivi

Fasano: calciatore di 19 anni si impicca in casa, ancora sconosciuti i motivi

È sotto choc lo sport salentino: un calciatore di 19 anni, Fabiano Colucci, di Fasano, in forze alla squadra del Martina, che gioca in Promozione, si è tolto la vita impiccandosi in casa. Sono stati i familiari a trovare il corpo senza vita e a dare l’allarme. La notizia è riportata su alcuni quotidiani. Su

Cordoglio per la morte di Clara Sereni, la scrittrice dell’impegno politico

Serietà e levità insieme erano la cifra di una scrittrice di grande talento come Clara Sereni, morta a Perugia alla soglia dei 72 anni che avrebbe compiuto il 28 agosto. Viveva a Perugia, ma era nata a Roma nel 1946, figlia di Emilio Sereni, importante dirigente del Pci da cui aveva senza dubbio ereditato il

Addio a Mandelli, luminare contro la leucemia: i funerali stamattina a Roma

Inizieranno alle 12.45 di oggi, lunedì 16 luglio, i funerali di Franco Mandelli, un luminare della medicina che ha speso l’intera vita nella lotta contro la leucemia. L’annuncio è stato affidato a Twitter dalla Fondazione Gimena nella chiesa di San Bellarmino, a Roma. “Addio al nostro presidente, professor Franco Mandelli, una vita dedicata alle malattie

È morta Tina Anselmi, prima donna ministro italiana

Un’altra grande protagonista della storia della Repubblica italiana che se ne va. La notte scorsa, nella sua casa di Castelfranco Veneto, è morta Tina Anselmi. Da staffetta partigiana a presidente della Commissione P2 Staffetta partigiana da giovane, presidente incorruttibile della delicata Commissione P2 dal 1981 al 1985, Tina Anselmi fu la prima donna ad aver

Il padre di Valeria: “Ringrazio tutte le religioni presenti a San Marco”

“Ringrazio i rappresentanti delle religioni, cristiana, ebraica e musulmana, presenza compiuta in questa piazza e simbolo del cammino degli uomini nel momento in cui il fanatismo vorrebbe nobilitare il massacro con il richiamo ai valori di una religione”: parole nobili e aperte pronunciate dal padre di Valeria, Alberto Solesin, prendendo la parola ai funerali della

Alto