Archivi tag: cervello

Difese immunitarie del cervello: nelle donne sono più piccole, ma più resistenti

Difese immunitarie del cervello: nelle donne sono più piccole, ma più resistenti

Maschi e femmine sono diversi anche nelle difese immunitarie del cervello: quello maschile viene protetto da “guardiani” più grossi, reattivi e bellicosi, mentre quello femminile può contare su guardiani più piccoli, pacifici e resistenti nel tempo. La scoperta, che potrebbe spiegare la diversa suscettibilità a malattie neurologiche come autismo, sclerosi multipla e ictus, apre la

Cervello, trovata la “culla” della schizofrenia: “Primo passo per terapie più mirate”

Trovata nel cervello la “culla” della schizofrenia, ossia l’insieme delle aree coinvolte nelle distorsioni della percezione tipiche della malattia. La scoperta, pubblicata su Neuroimage: Clinical, è del Centro per i sistemi di neuroscienze e cognitivi (Cncs) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) a Rovereto. Finora individuata nella corteccia frontale “È il primo passo per programmare terapie

Alzheimer: scoperto il meccanismo che blocca la memoria

C’è una importante novità nella ricerca sull’Alzheimer. Per la prima volta in uno studio su pazienti, è stato scoperto da scienziati italiani il ruolo chiave di una piccola regione cerebrale, l’area tegumentale ventrale, nella malattia. Se questa area (che rilascia una importante molecola “messaggera” del cervello, la dopamina) funziona poco, ne risente il “centro” della

Settimana Mondiale del Cervello 12-18 marzo, 5 milioni di colpiti

In Italia sono circa 5 milioni le persone colpite da malattie che possono compromettere il funzionamento del cervello. Di questo dato così rilevante e delle terapie più aggiornate per contrastarlo si parlerà durante la Settimana Mondiale del Cervello, la campagna di sensibilizzazione promossa in Italia dalla Società Italiana di Neurologia (SIN). Dal 12 al 18

Insonnia: bastano 5 giorni di veglia per provocare danni strutturali al cervello

Bastano 5 giorni di carenza di sonno per lasciare “segni” al cervello, danni strutturali a carico delle fibre nervose: uno studio su topi condotto da Chiara Cirelli della University of Wisconsin-Madison e Michele Bellesi (nella foto sotto) dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) e pubblicato sulla rivista Sleep mostra, infatti, che la guaina protettiva che isola

Cervello “nutrito” e in forma: si può con la corsa, la bici e gli sport aerobici

L’esercizio fisico aerobico (come corsa, cyclette, tapis roulant) potenzia la memoria, “nutre” e fa crescere il cervello e ne contrasta l’invecchiamento tanto che l’attività fisica potrebbe essere considerata proprio un programma di mantenimento per l’encefalo. Lo sostiene Joseph Firth della Western Sydney University che ha pubblicato sulla rivista Neuroimage uno studio unico nel suo genere,

Serie tv a letto: per gli esperti rovinano il sonno, ma gli spettatori sono d’accordo?

Guardare ininterrottamente serie tv danneggia il sonno, lo rende peggiore come qualità, aumenta il senso di affaticamento e l’insonnia. E la causa sarebbe il senso di allerta cognitiva, determinata dal fatto che il cervello rimane attivo a lungo. Lo rivela uno studio dell’Università di Leuven (Belgio) e di quella Michigan (Usa). L’80% sono spettatori compulsivi

Alto