Archivi tag: carcere

Torino: violenze sui detenuti, in manette 6 agenti di polizia penitenziaria

Torino: violenze sui detenuti, in manette 6 agenti di polizia penitenziaria

Violenze sui detenuti nel carcere di Torino. È scattata da una segnalazione del Garante delle persone private della libertà personale del Comune di Torino l’indagine che nella mattina di oggi, giovedì 17 ottobre, ha portato all’arresto di 6 agenti della polizia penitenziaria, ora ai domiciliari, in servizio presso la casa circondariale Lorusso e Cutugno. Il

Siena: pestaggi in carcere, 4 guardie penitenziarie sospese, 15 sotto inchiesta

“Sospensione immediata” per i quattro poliziotti penitenziari destinatari di provvedimento di interdizione da parte dell’autorità giudiziaria e “doverose valutazioni disciplinari” per i quindici che hanno ricevuto un avviso di garanzia. La decisione è della Procura della Repubblica di Siena che indaga, come riporta La Repubblica, su un episodio di pestaggio ai danni di un tunisino

Omicidio Lidia Macchi, dopo 3 anni di carcere assolto Stefano Binda in appello

La Corte d’Assise d’Appello di Milano ha assolto Stefano Binda, 51 anni, imputato per l’omicidio di Lidia Macchi, la studentessa di 21 anni uccisa nel gennaio 1987, in un bosco a Cittiglio, nel Varesotto. I giudici hanno respinto la richiesta del sostituto pg Gemma Gualdi, che aveva proposto di confermare la sentenza di carcere a

Mazzette al college: Lynette di “Desperate housewives” rischia il carcere (video)

Felicity Huffman, l’intraprendente Lynette della serie tv, che ha dominato gli anni tra il 2004 e il 2012, “Desperate housewives”, è comparsa ieri, lunedì 13 maggio, in tribunale con l’accusa di essersi assicurata l’entrata al college della figlia, con una mazzetta di 15.000 dollari. Brutto scivolone per l’attrice (nel video sotto), che ha 56 anni,

Montante, ex Sicindustria, condannato a 14 anni

Il gup ha condannato in abbreviato Antonello Montante a 14 anni di reclusione. L’ex presidente di Sicindustria, la Confindustria siciliana, segnalatosi per la lotta alla mafia, era accusato in realtà di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e accesso abusivo a sistema informatico. L’uomo, per anni indiscusso e potente, sarebbe stato al centro del cosiddetto

Pedofilia: 6 anni di carcere in Australia al cardinale Pell, deve andare in galera

Clamoroso colpo della giustizia australiana. Il cardinale australiano George Pell, tutore fino a pochi mesi fa delle finanze del Vaticano, è stato condannato a sei anni di carcere per abusi sessuali, commessi quando era arcivescovo cattolico di Melbourne negli anni ’90. Potrà chiedere la libertà su cauzione solo dopo tre anni e 8 mesi di galera.

Il cardinale Pell in carcere, il consigliere economico del Papa colpevole di pedofilia

Il cardinale George Pell, principale consigliere finanziario di papa Francesco e ministro dell’Economia vaticano, è stato giudicato colpevole da un tribunale in Australia di abusi sessuali su due ragazzini di 13 anni e rischia fino a 50 anni di carcere. L’udienza di condanna inizierà domani. Pell continua a dichiararsi innocente e il suo avvocato prevede

Nuovi guai per Fabrizio Corona: “Frequenta il bosco dei tossici, torni in carcere”

Ancora guai per l’ex fotografo dei vip Fabrizio Corona, alle prese evidentemente con problemi seri. Una nuova istanza per revocare l’affidamento terapeuticoè stata presentata dalla Procura Generale di Milano per aver violato quanto disposto. In particolare Corona avrebbe messo piede nel “boschetto della droga” a Rogoredo, zona nota per essere frequentata da spacciatori e tossicodipendenti.

Alto