Archivi tag: bambola

Arriva Barbie giudice, Mattel: “Omaggio a Ruth Bader Ginsburg, paladina Usa”

Arriva Barbie giudice, Mattel: “Omaggio a Ruth Bader Ginsburg, paladina Usa”

Barbie mette la toga e diventa magistrato. La Mattel ha lanciato un nuovo modello della bambola più famosa di sempre, ultimo arrivo nella serie dedicata alle carriere. “Con oltre 200 carriere dal 1959”, si legge sul profilo Twitter dell’azienda dei giocattoli, “quest’anno Barbie diventa giudice! La Barbie giudice incoraggia le ragazze a scoprire di più

Ora c’è Luciana Vega, la bambola astronauta lanciata con l’aiuto della Nasa

Siamo alla vigilia dell’Epifania e si continua a paerlare di nuovi giocattoli. Ma questo è davvero speciale. Chissà se una delle bambine che la comprerà sarà la futura astronauta che per prima metterà piede su Marte. Questo è comunque l’obiettivo di Luciana Vega, la nuova bambola lanciata sul mercato da una nota azienda americana, con

“La bambola Cayla è una spiona”: l’Authority tedesca avverte i genitori

Cayla, una bambola iperconnessa, sta suscitando allarme in Germania. La bambola è dotata di microfono e sistema bluetooth, in grado di interagire con i bimbi (immagazzina dati e risponde alle domande). Cayla è stata messa in commercio negli Usa e in alcuni Paesi dell’Ue, come la Germania. In Italia non è ancora in vendita. L’allarme

“Barbie. The icon”: da oggi a Bologna in mostra la bambola più famosa del mondo (foto)

Dal giorno del debutto a New York, il 9 marzo 1959, la bambola Barbara Millicent Roberts, per tutti Barbie, è andata sulla luna, è diventata ambasciatrice Unicef e ha indossato un miliardo di abiti di 50 paesi diversi per 980 milioni di metri di stoffa. Un miliardo di bambole sul pianeta È diventata una vera

Addio al “papà” del Cicciobello: è morto a 87 anni Silvestro Bellini

Addio al padre di uno dei bambolotti più famosi di sempre, il Cicciobello, quello che ha le forme e la dimensione di un neonato. È morto infatti a 87 anni Silvestro Bellini. Era ricoverato all’ospedale Gavazzeni di Bergamo. Nato ad Adrara San Martino, sempre nel bergamasco, viveva a Sarnico e nel 1962, quando lavorava come

Alto