Archivi tag: attentato

Berlusconi indagato per l’attentato a Maurizio Costanzo fallito nel 1993

Berlusconi indagato per l’attentato a Maurizio Costanzo fallito nel 1993

Tra i reati contestati dalla Procura di Firenze all’ex Premier Silvio Berlusconi c’è anche il fallito attentato al giornalista Maurizio Costanzo, che il 14 maggio ’93 sfuggi all’esplosione di un’autobomba a Roma. È quanto si deduce dalla documentazione rilasciata dai Pm del capoluogo toscano che indagano sulle stragi mafiose del ’93 ai legali dell’ex presidente

Filippine, due bombe sull’isola di Jolo davanti alla cattedrale: 27 morti e 77 feriti

È salito a 27 morti e 77 feriti il bilancio dell’attentato di davanti ad una cattedrale sull’isola di Jolo, nel Sud delle Filippine, durante la Messa domenicale: lo ha reso noto la polizia regionale. Le vittime sono 20 civili e sette soldati mentre sono rimasti feriti 14 soldati, due poliziotti e 61 civili. Il referendum

Strasburgo: è morto Antonio Megalizzi, il giovane giornalista in coma

È morto il giornalista italiano Antonio Megalizzi, 29 anni, rimasto ferito martedì sera nell’attentato al mercatino di Natale di Strasburgo. Lo apprende l’Agenzia Ansa da fonti francesi. Antonio Megalizzi, il giovane giornalista radiofonico italiano (nelle foto in apertura e in basso), era originario di Trento ed è stato colpito d aun proiettile mortale di Strasburgo.

Barcellona: era in Europa con una vacanza organizzata, la nonna italo-argentina

Era stata battezzata a Sasso di Castalda, in provincia di Potenza, col nome di Carmela, ma ormai tutti la chiamavano Carmen, visto che da quando aveva 12 anni viveva in Argentina. È lei la “nonna italiana” tra le vittime dell’attentato di Barcellona. Carmen Lopardo, ottantenne residente a Buenos Aires da decenni, ribattezzata dai giornali argentini

Nizza, la Procura: “Attacco preparato da mesi, ci sono dei complici”

Sarebbe stato premeditato da mesi il terribile attentato di Nizza e il conducente del camion della morte avrebbe avuto dei complici nella sua impresa. È questa l’opinione espressa oggi, giovedì 21 luglio, dalla Procura di Parigi, che taglia corto con le ipotesi di un attentato portato a termine da Mohamed Lahouaiej Bouhlel, un uomo “depresso”

Nizza: il Tour de France si corre regolarmente, i francesi resistono anche così

Nessun annullamento oggi della tredicesima tappa, un’importante cronometro, del Tour de France. Dopo il finale agitato di ieri, con Chris Froome appiedato sul Mont Ventoux, oggi la corsa è ripartita tegolarmente. Anche questo è un modo per respingere il ricatto terrorista. La maglia gialla Froome ha espresso il suo cordoglio a tutte le persone che

Nizza: ritrovato neonato grazie a Facebook, bimbi soli nelle caserme

Miracolo a Nizza durante il terrore dell’attentato. Una donna originaria del Madagascar, dopo l’inizio dell’attentato, ha lanciato su Facebook un appello disperato per chiedere notizie di un neonato di appena otto mesi, il nipotino. “Alcune persone lo avevano trovato e portato a casa loro” Il bambino era in una carrozzina blu andata persa durante i

Mali, sparatoria all’Hotel Radisson di Bamako frequentato da occidentali: 170 ostaggi

Sparatoria all’Hotel Radisson di Bamako, nel centro della capitale del Mali frequentato da turisti che arrivano da Italia, Francia, Stati Uniti, cinesi e molte altre nazioni. Le forze dell’ordine hanno stabilito nella zona un perimetro di sicurezza. Gli spari delle armi automatiche sono stati avvertiti all’esterno dell’albergo, che ha 190 camere. “È successo al settimo

Alto