Archivi tag: arachidi

Arachidi nella miscela per dolci “Cuore Di”: rischio allergie, via da Esselunga

Arachidi nella miscela per dolci “Cuore Di”: rischio allergie, via da Esselunga

“Il prodotto non è idoneo al consumo da parte di persone allergiche all’arachide”. Con questa motivazione il ministero della Salute ha richiamato la miscela “Cuori Di” per dolci leggeri prodotta nell’omonimo stabilimento di Pontelongo, in provincia di Padova. La confezione – in sacchetto da 400 grammi – è già stata ritirata da Esselunga e il

Arachidi non segnalate nella pasta al cacao, il ministero: “Via dai negozi”

Ci sono allergeni non dichiarati in etichetta e, nello specifico, arachidi. È questo il motivo che ha spinto il ministero della Salute a ordinare il richiamo della pasta di sesamo al cacao Halva Baskaya. Prodotta in Turchia dalla Cogenler Tarim ve Gida Sanayi, la confezione è quella contraddistinta dal lotto 05.2017 (che coincide anche con

Bambini soffocati: che cos’è e come si pratica la “manovra di Heimlich”

Gaia Lucariello, la compagna dell’allenatore della Lazio (nella foto in basso), Simone Inzaghi, è improvvisamente salita alla ribalta della cronaca per aver salvato la vita di una bambina con la “manovra di Heimlich”. La compagna di Simone è stata in grado di eseguire la manovra perché aveva seguito un corso specifico. Comunque, si può impararla

Muesli Vivibio ritirato per presenza di arachidi: a rischio gli allergici

Richiamati dai supermercati Auchan e Simply il Muesli Super Farro Bio da 500 grammi e il Muesli Superfrutta Bio dello stesso peso perché, da controlli sui prodotti, è emersa la presenza di arachidi non indicati in etichetta e potenzialmente pericolosi per gli allergici a questo alimento. I lotti ritirati dal mercato Il ritiro – come

Cameo: ritirata dal mercato la torta al pistacchio e cioccolato, colpa delle arachidi

Via dagli scaffali il preparato per la torta al pistacchio e al cioccolato della Cameo. Motivo: i controlli sul prodotto hanno evidenziato tracce di arachidi non presenti in etichetta e l’ingrediente non dichiarato rischia di provocare allergie a chi non tollera l’alimento. Dunque, chi ne avesse comprato una confezione, è invitato a riportarla al punto

Alto