Archivi tag: abruzzo

Dieci anni fa la scossa di terremoto che devastò l’Abruzzo e fece 300 vittime

Dieci anni fa la scossa di terremoto che devastò l’Abruzzo e fece 300 vittime

Era la notte tra il 5 e il 6 aprile del 2009: alle 3.32 del mattino si scatenò l’apocalisse con una scossa di terremoto di 5,8 gradi della scala Richter, che in pochi minuti distrusse gran parte del centro storico dell’Aquila e molti paesi vicini. Il bilancio fu pesantissimo: più di 300 le vittime, 1.600

Maltempo: alluvioni in Abruzzo, allerta arancione anche su Marche e Molise

Codice rosso per la situazione, divenuta critica, in Abruzzo, dove la pioggia che sta cadendo da oltre 24 ore e sta creando problemi sulla costa al confine fra le province di Pescara e Teramo. La Statale Adriatica 16, fra Silvi e Pineto, risulta allagata in alcuni tratti, con i marciapiedi inaccessibili e il traffico rallentato.

Farindola: Coop dà 100 ovini al produttore di pecorino messo in ginocchio dalla neve (video)

Cento pecore allo storico produttore abruzzese della linea Fior Fiore. Lo fa Coop per l’azienda agricola Martinelli di Farindola, in provincia di Pescara, danneggiata dai terremoti e dalla neve e confusa con l’hotel Rigopiano, dove sono morte 29 persone a causa di una slavina. Sono 350 i capi di bestiame persi nel crollo delle due

Cade elicottero del 118: 6 morti, 2 delle vittime avevano lavorato a Rigopiano

Un elicottero del 118 con 6 persone a bordo che è precipitato ieri in Abruzzo, probabilmente a causa della nebbia. Le ricerche si sono concentrate nella zona della provincia aquilana, tra il capoluogo e il laghetto di Campo Felice. Secondo carabinieri e Soccorso alpino, che si sono recati sul luogo del disastro, sono tutti morti.

Abruzzo sotto la neve e l’acqua: esonda il fiume Pescara

Ancora 87.000 persone sono senza luce, ma all’emergenza neve, arriva l’emergenza acqua. Il fiume Pescara ha infatti iniziato a esondare alle 5 circa di oggi, mercoledì 18 gennaio e le golene sono state chiuse già alle 4,30, quando si sono accesi i semafori segnalando la situazione di allarme. I numeri di emergenza Il Comune fa

Alto