Archivi tag: 30 giugno

Oggi riaprono le regioni: cosa si può fare e cosa resta vietato

Oggi riaprono le regioni: cosa si può fare e cosa resta vietato

A quasi 3 mesi (85 giorni) dall’inizio del lockdown e 33.530 morti cade un altro dei divieti ancora in vigore: si torna a circolare liberamente in tutta Italia “senza condizioni”, con i cittadini dell’area Schengen e della Gran Bretagna che potranno venire nel nostro paese senza obbligo di quarantena e senza altre restrizioni che non

Pedaggi: stop agli aumenti per il 95% delle autostrade, rimandati al 2021

Differiti dal decreto Milleproroghe gli incrementi tariffari previsti da oggi, giovedì 1° gennaio 2020 per il “95% della rete autostradale”. Lo rende noto il ministero dei Trasporti, spiegando che gli aumenti tariffari ci saranno solo per le società CAV 1,20%, Autovia Padana 4,88%, Bre.Be.Mi. 3,79% e Pedemontana Lombarda 0,80%. Tariffe del 2017 Inoltre “si conferma

Tax day: entro oggi si pagano Irpef, cedolare secca e imposte per i regimi agevolati

L’Irpef ha divorziato dall’Imu-Tasi e così addio versamenti nello stesso giorno. Dunque domani, venerdì 30 giugno, per la prima volta dopo le modifiche al calendario fiscale introdotte lo scorso dicembre, il fisco chiama alla cassa i contribuenti per pagare le principali imposte erariali: Irpef, Irap, Ires e Imu. L’appuntamento più rilevante Ma l’appuntamento è quello

Esenzione dal canone Rai: ultimissime ore la richiesta (il modulo)

C’è tempo fino a oggi, venerdì 30 giugno, per possibile chiedere l’esenzione dal canone Rai. Chi dichiara di non avere nessuna tv in casa e vuole quindi ottenere l’esenzione, aveva tempo fino al 31 gennaio per ottenere l’esonero dal pagamento per tutto l’anno, ma per poter accedere invece all’esenzione parziale, valida per il secondo semestre,

500 euro per la cultura: il 30 giugno per chiedere il bonus destinato ai diciottenni

Ultime ore per richiedere il bonus cultura. Domani, venerdì 30 giugno, scade infatti il termine per registrarsi sulla piattaforma www.18App.it, passaggio necessario per richiedere i 500 euro messi a disposizione dal governo per i ragazzi del 1998 che abbiano compiuto 18 anni nel 2016, da spendere in libri, mostre, concerti, teatro, cinema, escursioni e tanto

Alto